menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'La scuola a scuola': genitori e studenti protestano in piazza contro la chiusura delle scuole

A Ravenna i genitori hanno indetto una manifestazione di protesta alle 18.30 in Piazza del Popolo, alla quale hanno preso parte una trentina di persone tra studenti e genitori

E' andata in scena anche a Ravenna lunedì sera, in contemporanea ad altre città romagnole, l'iniziativa di protesta organizzata dai genitori per dire "no" all'introduzione in quasi tutta la Romagna, a partire da martedì 2 marzo, della zona 'arancione scuro' e alla conseguente chiusura delle scuole. A Ravenna i genitori, in contemporanea a quelli di altre città romagnole, hanno indetto una manifestazione di protesta alle 18.30 in Piazza del Popolo, alla quale hanno preso parte una trentina di persone tra studenti e genitori muniti di mascherine e cartelloni.

Si legge nell'invito della manifestazione: "I protocolli di sicurezza attuati nelle scuole, rispettati con grande impegno dai bambini e da tutto il persone scolastico, hanno dimostrato in questi mesi di essere efficaci nella prevenzione ed efficienti per contenere eventuali contagi. Nella consapevolezza della situazione epidemiologica ma per proteggere i nonni, categorie più fragili e a rischio, per garantire il diritto dei bambini alla scuola che per loro è socialità e vita, per solidarietà tra mamme che si sentono sempre più colpite come donne nel diritto al lavoro, diremo il nostro "no" manifestando, nel rispetto della normativa vigente. L'invito è rivolto alle famiglie, al personale della scuola e a tutti coloro che abbiano a cuore i bambini più di ogni altra cosa".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento