menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La barca si ribalta alla deriva: paura per una coppia di coniugi inglesi

Aggrappati all'imbarcazione rovesciata, in acqua, c'erano un uomo e una donna con indosso il salvagente che cercavano senza riuscirci di raddrizzare la barca

Martedì pomeriggio, intorno alle 16 nel canale di Korçula in Croazia,, l’equipaggio della scuola nautica Yacht Club Romagna di Marina di Ravenna al comando del Comandante Pietro Calvelli e dell’equipaggio composto da Michael Daini e Gianluca Pipitone, poliziotto della Questura di Ravenna, ha notato un'imbarcazione alla deriva che ci era capovolta in acqua.

Aggrappati all'imbarcazione rovesciata, in acqua, c'erano un uomo e una donna con indosso il salvagente che cercavano senza riuscirci di raddrizzare la barca. L’imbarcazione della scuola nautica ravennate, chiamata "La Signora" e battente bandiera italiana, di ritorno da una altura in Mar Egeo, ha cambiato la propria rotta per raggiungere le due persone in difficoltà. Con alcune manovre di avvicinamento, rese più difficili dal forte vento di maestrale che spirava a 20 nodi, sono stati tratti in salvo i coniugi, cittadini britannici in soggiorno nell’isola di Korçula. Dopo alcuni tentativi si è riusciti anche ad agganciare la barca rovesciato, il cui scafo stava per affondare, e a trainarla in sicurezza al porto di Korçula. I due cittadini britannici soccorsi, molto scossi per l’accaduto, sono stati accompagnati dall’imbarcazione italiana e affidati alle autorità croate, nel frattempo contattate telefonicamente al numero di emergenza croato 112.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento