La città accoglie i turisti: Cervia lancia la campagna "L’Estate che ti aspetta"

La spiaggia, confermata anche quest’anno bandiera blu, la pineta, la salina con i fenicotteri rosa che la affollano al tramonto: le immagini mostrano un territorio che nel corso di questo stop forzato non ha mai dormito

Svegliarsi in un confortevole hotel, scendere in spiaggia, concedersi un tuffo e prendere il sole, mangiare al ristorante e passeggiare in centro per un po' di shopping. A Cervia da sabato è più di una promessa: è già realtà.

Nel corso del lockdown, il territorio ha ricaricato le batterie e riorganizzato il settore dell’accoglienza ed ora è pronto ad aprire le porte ai turisti. Questo racconta la campagna di comunicazione lanciata venerdì dalla località della riviera romagnola, ripartita con l’entusiasmo di sempre ma con in più la certezza di poter garantire ai suoi ospiti soggiorni sereni e sicuri. La spiaggia, confermata anche quest’anno bandiera blu, la pineta, la salina con i fenicotteri rosa che la affollano al tramonto: le immagini della campagna mostrano un territorio che, come il resto del nostro Paese, è stato costretto a fermarsi, ma che nel corso di questo stop forzato non ha mai dormito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Operatori e amministrazione comunale hanno al contrario lavorato sinergicamente per preparare l’accoglienza dei turisti e tornare appena possibile ad offrire i propri servizi in tutta sicurezza: tutto questo a partire da una nuova organizzazione degli spazi pubblici, che vedranno ristoranti e negozi “sconfinare” con ombrelloni, tavoli e sedute su aree di suolo pubblico per garantire le dovute distanze, mentre gli operatori delle spiagge hanno predisposto misure speciali per gestire l’affluenza dei bagnanti. Misure necessarie che nulla tolgono alla bellezza del territorio e a un’offerta che da sempre accontenta famiglie con bambini, giovani e appassionati di sport e outdoor, grazie alla sua dimensione a misura d’uomo, dove tutto è a portata di bicicletta, alla gustosa cucina e a un panorama verdissimo e incontaminato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto tra tre auto all'incrocio: muore un automobilista

  • Scontro tra due ciclisti nel sottopasso: uno è in condizioni gravissime

  • Perde il controllo della moto e cade nel fosso: interviene l'elicottero

  • Donna "molesta" in un bar, ma quando la Polizia arriva lei è in balìa delle onde del mare: salvata

  • La Riviera ha tanta voglia di ripartire: si anticipa la riapertura degli stabilimenti balneari

  • Investito mentre va in bici insieme ad altri ciclisti: si alza l'elicottero dei soccorsi

Torna su
RavennaToday è in caricamento