Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Bagnacavallo

La creatività dei giovani: Bagnacavallo e Conselice fanno spazio alle foto del progetto "Zùvan"

Il progetto ha coinvolto 24 adolescenti e ragazzi da 12 a 20 anni in due laboratori svolti nell’estate 2020

Dall’1 al 15 aprile saranno esposti nei comuni di Bagnacavallo e Conselice e nelle relative frazioni i diciannove foto-manifesti del progetto Zùvan – Un tempo sospeso, visionabili e “ascoltabili”.

Il progetto ha coinvolto 24 adolescenti e ragazzi da 12 a 20 anni in due laboratori di Podcast Radio e Smartphone Photography, svolti nell’estate 2020 presso Radio Sonora a Bagnacavallo e presso il Centro culturale Dart a Lavezzola, oltre ad alcuni studenti del liceo Ricci Curbastro di Lugo nell’ottobre 2020. I laboratori sono stati condotti da Crac - Centro in Romagna per la Ricerca Arte Contemporanea e Sonora Social Club.

"Il progetto, nato per mettere in luce la creatività e dare voce e presenza ai giovani rispetto all’ambiente e al territorio di appartenenza – raccontano gli organizzatori – ha fatto emergere anche il loro sguardo e frammenti del loro vissuto e di riflessione sul periodo del lockdown. Con le foto e gli audio, selezionati tra i materiali inviatici dai ragazzi, abbiamo realizzato foto-manifesti da affiggere nei Comuni di Bagnacavallo e Conselice. Sono così  fruibili da tutti, e comprendono i QR code da cui ascoltare il commento audio realizzato dai ragazzi sulla propria foto tramite cellulare".

Finalizzati a favorire l’inclusione e il protagonismo sociale degli adolescenti e finanziati anche con contributo regionale, i laboratori sono stati realizzati con la collaborazione e il patrocinio dei Comuni di Bagnacavallo e Conselice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La creatività dei giovani: Bagnacavallo e Conselice fanno spazio alle foto del progetto "Zùvan"

RavennaToday è in caricamento