rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Cervia

La del Duca Grama Calcio accoglie due piccoli atleti ucraini

I fratelli Beha e Nazardi 16 e 12 anni costretti a scappare dalla guerra potranno giocare insieme ai loro coetanei

Si conferma una società dell’accoglienza e integrazione la Asd calcio del Duca Grama, e abbraccia due bambini ucraini costretti a scappare dalla guerra; si tratta di Beha e Nazar due fratelli di 16 e 12 anni. Una straordinaria lezione di umanità e integrazione, come quella che ha messo in essere la società sportiva facendo veicolare lo sport come principale momento d’integrazione e aggregazione. "E’ nostro dovere - spiegano dalla società - unire questi valori, e ampliare anche attraverso lo sport la capacità di accoglienza di giovanissimi ragazzi ed essere pronti a sostenere le loro esigenze per far dimenticare loro gli orrori di questa guerra ingiusta e insensata. Dobbiamo dare merito anche alla federazione FGCI che ha messo da parte, per un po’, tutte le questioni burocratiche, ed ha permesso addirittura la possibilità di tesserare i ragazzi e poterli far giocare nel campionato di calcio in tempi rapidi. Per questo motivo stiamo procedendo con l’inoltro di tutti i documenti presso la Fgci (ufficio minori) perché possano partecipare attivamente anche al campionato e gare di categoria, oltre ai relativi allenamenti. Grandi soddisfazione dal gruppo dirigente, ed in particolare dal settore giovanile, seguito da Candido Farneti e Moreno Farsoni, che hanno immediatamente messo a  proprio agio i due giovani ragazzi del 2005 e del 2015. Naturalmente, i ragazzi ucraini, hanno apprezzato la nostra ospitalità e l’abbigliamento messo a loro disposizione. Saranno giornate diverse in serenità, per quanto possibile, con altri amici che già militano nella nostra società, di svariate parte del mondo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La del Duca Grama Calcio accoglie due piccoli atleti ucraini

RavennaToday è in caricamento