menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La fontana di Piazza Garibaldi a Cervia si illuminerà di blu per la giornata mondiale dell'autismo

L'amministrazione comunale ha aderito alla partecipazione della giornata mondiale dell'autismo che ogni anno si svolge il 2 aprile

L’amministrazione comunale di Cervia ha aderito alla Giornata Mondiale della consapevolezza sull’autismo. La giornata si celebra ogni anno il 2 aprile ed è stata istituita dalle Nazioni Unite, affinché ci sia una sensibilizzazione di tutti sull’autismo, forma di comportamento comune a tante malattie rare note ed ignote, che rappresenta attualmente un gravissimo problema a livello mondiale. Si tratta di un evento internazionale, importante ed essenziale per sensibilizzare e combattere il pregiudizio verso l’autismo e per stimolare l’impegno per il miglioramento dei servizi e per la promozione della ricerca.

Molti monumenti del mondo si illumineranno di blu, il colore dell’autismo, per sensibilizzare l’opinione pubblica e testimoniare la vicinanza della cittadinanza alle persone con autismo e alle loro famiglie e  la partecipazione delle città. Anche l’Anci, ha aderito all’iniziativa, raccogliendo l’invito della Fondazione Italiana Autismo. Sabato si illuminerà di blu la fontana di Piazza Garibaldi.

La ditta Gamie che si occuperà dell’illuminazione effettuerà gratuitamente l'intervento. L’iniziativa è in collaborazione con L’Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici (angsa onlus di Ravenna) che ha organizzato il convegno “Conversazioni sull’autismo”. Esperti ed esperienze del territorio a confronto il 9 aprile 2016 alla sala Corelli del Teatro Alighieri a Ravenna dalle 8,30 alle 17,30.

Il Sindaco Luca Coffari e la Giunta hanno detto: “L’adesione a questa iniziativa è un gesto di sensibilità e attenzione, che deve accendere una luce su tali problemi spesso non sufficientemente considerati, ma che coinvolgono numerose persone e tante famiglie. Questa giornata è un'occasione importante per contrastare la mancanza di consapevolezza, l'ignoranza, il pregiudizio e il rifiuto di conoscere le situazioni difficili, e per confrontarsi con le diversità di altri, accettarle, e farle proprie. Un momento  per contrastare le discriminazioni e per renderci consapevoli della realtà dell'autismo per quello che essa è davvero e rappresenta”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Cronaca

A Lido di Dante spuntano i nuovi "murales" dedicati al Sommo Poeta

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento