menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Manfrediana non si piega alla pandemia: grazie ai rioni riparte il prestito a domicilio

Per usufruire del servizio basta inviare una mail alla biblioteca faentina. Il sindaco Isola: "E' un modo per non sentirsi eccessivamente isolati"

Con il dpcm del 3 novembre scorso è stata decretata fino al 3 dicembre la sospensione delle mostre e i servizi di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura, comprese le biblioteche. Se gli spazi non potranno essere fruibili, la Biblioteca comunale Manfrediana, per non interrompere il servizio di prestito e in accordo con i cinque Rioni della città, ha però deciso di riattivare la procedura del prestito a domicilio. Come in precedenza sarà infatti possibile ricevere libri e dvd della Biblioteca comunale rimanendo comodamente a casa, grazie ad una nuova disponibilità dei Rioni faentini che, come per il precedente periodo di lockdown, metteranno a disposizione i propri volontari.

“Grazie all'aiuto dei cinque rioni della città -spiega il sindaco Massimo Isola- siamo riusciti ad assicurare la possibilità di non interrompere lo stretto legame tra i faentini e la biblioteca comunale. Aver potuto assicurare questo contatto è stato un grosso aiuto per chi, in passato, è stato costretto a rimanere in casa durante il lockdown. Così, anche oggi, in un momento così particolare, dove rimanere in casa, per chi può farlo, è la soluzione migliore per non entrare a contatto con il virus, poter continuare ad usufruire dei servizi della biblioteca è anche un modo per non sentirsi eccessivamente isolati”.

“La Biblioteca Manfrediana - spiega invece Benedetta Diamanti, dirigente del Settore Cultura del Comune di Faenza- resta l’istituto culturale più frequentato della città. Facendo tesoro di quanto fatto nel lockdown di primavera, ci siamo messi al lavoro per riattivare il servizio di prestito a domicilio che ci veniva sollecitato da tanti. Un servizio che stato è possibile assicurare solo grazie all'aiuto dei Rioni che in questo modo sottolineano ulteriormente il valore sociale di queste realtà associazionistiche”.

Usufruire del prestito a domicilio è semplicissimo. Basta inviare una mail all'indirizzo di posta elettronica: manfrediana@romagnafaentina.it nella quale scrivere nome, cognome e numero di tessera della Biblioteca di chi richiede il prestito (se non si ricorda il numero di tessera basta aggiungere la data di nascita), l’indirizzo al quale consegnare il materiale e ovviamente il titolo libro o del dvd che si vuol ricevere. Per poter scegliere cosa leggere o vedere si può consultare il catalogo all'indirizzo internet: www.manfrediana.it/cataloghi/. Potranno essere richiesti in prestito fino a cinque libri e cinque dvd per ogni tessera. Il materiale verrà consegnato dai volontari dei Rioni rispettando le norme di sicurezza e utilizzando dispositivi di protezione individuali.

Una grossa novità riguarda poi la riconsegna del materiale. La volta precedente era l’utente a doverlo riportare mentre per questo periodo, dopo aver inviato una mail, si può concordare il ritiro. Inoltre come per la volta precedente sul sito internet www.manfrediana.it verranno pubblicati video di laboratori per bambini, consigli per la lettura e un piccolo corso di aggiornamento di formazione rivolto agli insegnanti per orientarsi nel sito internet ‘Scoprirete’, il catalogo online delle biblioteche della Romagna e di San Marino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il mito del Passatore: eroe cortese o spietato assassino?

Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento