menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Manfrediana rimane vicina ai lettori anche durante le feste di Natale

Durante tutto il periodo delle festività non si ferma inoltre il servizio a domicilio svolto dai volontari dei Rioni

La Biblioteca Manfrediana di Faenza non lascia soli i suoi affezionati utenti neppure nel periodo natalizio. È infatti stato deciso che la biblioteca rimarrà aperta mantenendo l’orario attuale con la sola esclusione dei giorni festivi e di eventuali restrizioni per il contenimento della pandemia. 

Dopo lunghi periodi di chiusura, durante i quali il servizio di prestito non è mai stato interrotto se non per un breve periodo, il personale della biblioteca ha scelto di stare vicino ai faentini garantendogli la possibilità di prendere un libro o un dvd in prestito, oppure di poter studiare fra le mura dell’Aula Magna, luogo prediletto da tanti giovani, o ancora, di usufruire del servizio internet, naturalmente sempre dopo aver prenotato. 

Durante tutto il periodo delle festività non si ferma inoltre anche il servizio a domicilio svolto dai volontari dei Rioni. In queste settimane moltissimi sono stati i ringraziamenti che il personale della Manfrediana ha ricevuto e quindi il miglior omaggio che la Biblioteca potesse fare era di non chiudere il portone del civico 14 di via Manfredi.

Per aiutare nella scelta dei libri e dei dvd, che non si possono più visionare direttamente, dai giorni scorsi sono state allestite alcune vetrine nell’atrio della biblioteca. Per prenotare un libro o un posto in una delle sale è necessario prenotazione: per i libri si dovrà inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica manfrediana@romagnafaentina.it oppure utilizzando il portale di ‘Scoprirete’.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: esiste davvero il giorno più triste dell'anno?

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Utenze

Chiedere la rettifica della bolletta, come e quando si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento