rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Faenza

La mobilitazione per Castel Raniero: "Cominciano i lavori, ma nel 2022 gli eventi non si fermano"

L'associazione Adottiamo Castel Raniero Bene Comune convoca un'assemblea per presentare i programmi del 2022 e raccogliere suggerimenti per il futuro della colonia

Sono pronti a partire i lavori riguardanti la Colonia di Castel Raniero. Un passo in avanti fondamentale per l'associazione Adottiamo Castel Raniero Bene Comune che opera da anni, in collaborazione con l'ASP che ne è proprietaria e con il Comune di Faenza, per fornire con il proprio volontariato supporto di salvaguardia e promozione dell'immobile e del parco che lo circonda, con attività di manutenzione, gestione ed organizzazione eventi.

In vista della ristrutturazione della Colonia e di un auspicato nuovo utilizzo al servizio della cittadinanza, nonché del salvataggio della casa del custode adiacente, l'associazione organizza per sabato alle ore 15.30, presso la sala del Museo Malmerendi, un'assemblea straordinaria aperta a tutta la cittadinanza, con lo scopo non solo di raccontare quanto svolto nell'anno, ma anche di presentare i programmi del 2022 e raccogliere stimoli e suggerimenti per parlare del futuro del bene.

"Siamo di fronte a un anno importantissimo per la Colonia di Castel Raniero - afferma il Presidente dell'associazione Gaetano Asirelli - Come noto il Ministero della Cultura ha concesso un finanziamento per la messa in sicurezza dell'immobile che la Sovraintendenza del Ministero, d'intesa con la proprietà e con l'Amministrazione Comunale, si stanno accingendo ad avviare".

"Tuttavia - prosegue Assirelli - non possiamo pensare che la cittadinanza possa rimanere adosservare passivamente, come gli 'umarell' delle barzellette, i lavori dal bordo della recinzione, ma debba continuare ad usufruire di quella parte del bene ancora godibile: il Parco e tutti i sentieri ed i percorsi che in rete attraversano oltre a Castel Raniero anche Pergola, Pideuta, Errano, ecc. Ed è per questo che non vogliamo rimanere fermi a guardare, ma ci vogliamo dotare di un programma ancora più ricco degli anni precedenti e siamo disponibili a raccogliere suggerimenti e consigli dalla cittadinanza e adesioni attive alla nostra Associazione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La mobilitazione per Castel Raniero: "Cominciano i lavori, ma nel 2022 gli eventi non si fermano"

RavennaToday è in caricamento