La Mokador di Faenza tra le 25 migliori torrefazioni d'Italia

La torrefazione è stata scelta per far parte de “L’eccellenza delle torrefazioni italiane”, la prima guida digitale realizzata da De’Longhi e Slow Food Educazione.

La Torrefazione Mokador di Faenza è una delle 25 torrefazioni italiane scelte per far parte de “L’eccellenza delle torrefazioni italiane”, la prima guida digitale realizzata da De’Longhi e Slow Food Educazione. Gabriella Baiguera, autrice ed esperta di caffè, ha girato l’Italia per circa 3 mesi durante i quali ha raccolto le storie, studiato i metodi di lavorazione del caffè, valutato le origini o miscele proposte e solo al termine di questo importante lavoro ha selezionato le migliori 25 che sono oggi presenti ne “L’eccellenza delle torrefazioni italiane”.
La prima tazzina di caffè Mokador risale al 1967 ed è merito di Domenico Castellari, della sua passione, del suo entusiasmo e del suo lavoro che lo portò a viaggiare alla scoperta delle migliori piantagioni. Scomparso prematuramente, Domenico lasciò l’azienda di famiglia ai figli Niko e Matteo. Oggi Mokador è un’importante realtà nel mondo del caffè da bar e del monoporzionato, in cialda e capsula, con un fatturato in crescita costante, un concreto e dinamico esempio di Made in Italy all’estero.
“Sono tanti i valori fondamentali su cui una realtà come Mokador deve basarsi. Rispetto per il caffè, da sempre selezionato, tostato e confezionato secondo i più alti livelli di qualità del mercato. Rispetto per il gusto. Rispetto per i clienti. Siamo, quindi, orgogliosi – dichiarano Mattteo e Niko Castellari, titolari della Torrefazione Mokador – di prendere parte a questo primo progetto realizzato da De’Longhi e Slow Food. Riteniamo importante che un’azienda come De’Longhi ponga attenzione alle eccellenze italiane come la nostra”.
 
La guida, consultabile on line e scaricabile gratuitamente dal sito www.torrefazionidelonghi.it, ha l’obiettivo di orientare i cultori del caffè e i semplici appassionati, non solo nella scelta di caffè tra i migliori disponibili in Italia, ma anche nel suggerire i luoghi dove poter trovare le lavorazioni più artigianali, esclusive o storiche.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento