rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Faenza

La navetta ecologica di Faenza supera il milione di passeggeri: "8 anni fa un bus elettrico sembrava un’utopia"

Il sindaco Isola: "Abbiamo intenzione di proseguire la collaborazione anche alla luce delle scelte a cui la nostra comunità si sta adeguando, quelle della transizione energetica"

Green-Go Bus ha superato, nei giorni scorsi, 1 milione di passeggeri. Per la precisione, sono 1.005.715 gli utenti che dal 2013 hanno fruito del servizio di navetta gratuita ed ecologica che serve la città di Faenza. E per festeggiare questo traguardo, Giorgio Erbacci - titolare del Gruppo Erbacci, nonché ideatore di Green-Go Bus – ha consegnato una targa celebrativa al sindaco Massimo Isola, quale rappresentante della comunità faentina che quotidianamente utilizza la navetta elettrica.

Green-Go Bus è il servizio di minibus elettrici inaugurato nel 2013 per facilitare il raggiungimento del centro di Faenza in modo ecologico e totalmente gratuito. Il servizio, predisposto anche per accogliere i disabili, è partito con la Linea A che collega piazzale Pancrazi e via Pistocchi, facendo tappa all’ospedale e al Palazzo delle Esposizioni. Nel 2019, il progetto ha raddoppiato il servizio e inaugurato la Linea B dalla Casa della Salute, in via della Costituzione, al centro storico.

"Grazie a un percorso condiviso con l’amministrazione pubblica di Faenza, otto anni fa abbiamo inaugurato questo servizio di autobus gratuito, ecologico, senza fili e a emissioni zero, unico in tutto il territorio nazionale – ha dichiarato Erbacci -. La prima fase del servizio è stata accolta con stupore, un autobus completamente elettrico sembrava fosse un’utopia in una città come Faenza. Giorno dopo giorno, abbiamo rilevato il gradimento delle persone e raccolto le opinioni dei passeggeri, facendone tesoro e apportando alcune modifiche al servizio. Fino ad arrivare a celebrare oltre un milione di passeggeri".

Oggi, Green-Go Bus serve la città di Faenza in tre turni, dalle 7.30 alle 20.15, con una corsa ogni 10 minuti. I passeggeri trasportati, come detto, sono 1.005.715, mentre il totale dei chilometri percorsi sono 669.804. Dal 2013, le ore di servizio sono pari a 57.552, mentre il totale della autoproduzione di energia elettrica tramite l’impianto di fotovoltaico installato nel 2016 è 115.51 MWh.

"L’idea di istituire linee di trasporto pubblico attraverso il Green-Go Bus – ha affermato il sindaco Massimo Isola -, un mezzo a trazione elettrica e quindi ad alta sostenibilità ecologica, è stata incredibilmente innovativa se si pensa che il servizio fu introdotto otto anni fa, uno dei primi, se non il primo in assoluto in Italia. Aver stretto una collaborazione con il Gruppo Erbacci fu, da parte dell’allora amministrazione comunale, una idea illuminata. Una collaborazione che abbiamo intenzione di proseguire, anche alla luce delle scelte a cui la nostra comunità si sta adeguando, quelle della transizione energetica, verso forme meno inquinanti, uno dei temi cardine di questa legislatura". 

"Mi piace pensare - ha concluso Isola - che questo milione di utenti, che nel tempo hanno scelto di affidarsi al Green-Go Bus per i loro spostamenti in città, abbiano evitato di usare mezzi a trazione tradizionale, contribuendo a inquinare meno. Questo traguardo, sotto questa luce, diventa così un po’ la festa di tutta la città che guarda con attenzione all’ambiente".

GREENGO_3-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La navetta ecologica di Faenza supera il milione di passeggeri: "8 anni fa un bus elettrico sembrava un’utopia"

RavennaToday è in caricamento