La neve si scioglie e la piena del fiume arriva a valle: superata la soglia 'arancione'

"Invitiamo la popolazione nelle vicinanze del fiume a prestare attenzione, seguire le direttive del piano comunale di Protezione Civile e monitorare l'evolversi della situazione"

E' ancora in atto, fino alla mezzanotte di lunedì, l'allerta meteo numero 41, arancione per criticità idraulica e idrogeologica e gialla per stato del mare emessa dall’Agenzia regionale di protezione civile e da Arpae Emilia Romagna.

Come conseguenza dello scioglimento delle nevi in quota, la piena del fiume Savio sta giungendo a valle: dal Comune di Cervia spiegano che attualmente i sensori segnalano il superamento della soglia arancione a Castiglione, mentre rimangono in soglia gialla a Savio, entrambe in crescita. Attualmente nessun sensore in tutto il fiume ha superato la soglia rossa di emergenza. "La situazione risulta al momento sotto controllo - spiega il Comune - Invitiamo comunque la popolazione nelle vicinanze del fiume (in particolare in località Cannuzzo, Castiglione e Savio) a prestare attenzione, seguire le direttive del piano comunale di Protezione Civile e monitorare l'evolversi della situazione. Continuerà il monitoraggio dei volontari di Protezione Civile LanceCb come nella notte tra domenica e lunedì insieme al servizio Protezione Civile Comunale. Nella norma (livello verde) i canali consorziali (allaccio a Villa inferno e Montaletto; del Pino a Cervia zona amati; cupa a Savio), sotto controllo il porto canale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Schianto frontale: Panda proiettata nel fosso dopo l'urto, 65enne soccorso con l'elicottero del 118

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Lo sfogo di una parrucchiera: "Salone anti-covid, ma le miei clienti non possono più venire"

  • Troppe persone nel negozio di alimentari: chiuso per 5 giorni

Torna su
RavennaToday è in caricamento