menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La pena diventa definitiva: arrestato per guida in stato di ebbrezza

In considerazione della pena ridotta, al 36enne è stato concesso, dal Magistrato di Sorveglianza di Bologna, la possibilità di usufruire del beneficio delle misure alternative alla detenzione scontando la pena detentiva nella propria abitazione di Faenza

La Polizia di Stato ha arrestato un 36enne extracomunitario residente a Faenza per il reato di "guida in stato di ebbrezza". Nell’ottobre del 2018 il cittadino straniero fu condannato dal Tribunale di Ravenna alla pena di un anno di arresto per il reato di guida in stato di ebrezza; la sentenza divenne definitiva il marzo scorso. In considerazione della pena ridotta, al 36enne è stato concesso, dal Magistrato di Sorveglianza di Bologna, la possibilità di usufruire del beneficio delle misure alternative alla detenzione scontando la pena detentiva nella propria abitazione di Faenza.

Lunedì mattina gli agenti del Commissariato di Polizia di Faenza hanno rintracciato l'uomo e dopo le formalità di legge, lo hanno condotto, in stato d’arresto, alla propria abitazione dove resterà sino all’esecuzione definitiva della condanna.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento