La Polizia di Stato ha celebrato San Michele Arcangelo

Il vescovo Lorenzo Ghizzoni ha officiato, coadiuvato dal Cappellano della Polizia di Stato Padre Paolo Carlin, la Santa Messa celebrativa di S. Michele Arcangelo, protettore della Polizia di Stato

Martedì mattina, nella Chiesa di San Paolo, di viale Enrico Berlinguer Francesco, alla presenza del prefetto Enrico Caterino e del questore Loretta Bignardi, degli uomini e donne della Polizia di Stato, delle associazioni Anps. di Lugo e Ravenna e degli impiegati dell'amministrazione civile dell'interno in servizio negli uffici di polizia della provincia di Ravenna, il vescovo Lorenzo Ghizzoni ha officiato, coadiuvato dal Cappellano della Polizia di Stato Padre Paolo Carlin, la Santa Messa celebrativa di S. Michele Arcangelo, protettore della Polizia di Stato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Sanità innovativa: in ospedale uno strumento che colpisce le cellule tumorali

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Si schianta con l'Harley contro il new jersey: motociclista gravissimo

  • Quattro ristoranti ravennati premiati al 'Gran Premio internazionale della ristorazione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento