Cronaca

La Polizia intitola gli uffici ai due colleghi scomparsi in servizio Nicoletta e Pietro

Un tributo commovente in nome di due eroi veri, deceduti nel settembre del 2017 in un tragico incidente stradale mentre intervenivano per sedare una rissa

Un tributo commovente in nome di due eroi veri. Martedì mattina, al porto di Ravenna, si è svolta la cerimonia di intitolazione degli Uffici della sezione Polizia di frontiera della Questura di Ravenna ai poliziotti Nicoletta Missiroli e Pietro Pezzi, Medaglie d’oro al valor civile, che sono deceduti nel settembre del 2017 in un tragico incidente stradale mentre intervenivano per sedare una rissa che era scoppiata davanti a un campeggio nella zona dei lidi.

Alla cerimonia erano presenti le Autorità cittadine, il Direttore centrale dell’Immigrazione e della Polizia delle frontiere Massimo Bontempi, il Questore Loretta Bignardi, le associazioni, le rappresentanze sindacali e i parenti delle vittime, che hanno ricordato la figura dei due poliziotti e la loro dedizione agli interessi della sicurezza della collettività. Nel ricordo di questi uomini e donne e del loro sacrificio e amore per il lavoro è stata scoperta una targa, donata dall’Asamar (Associazione Agenti e Raccomandatari Marittimi), che hanno voluto esprimere la loro stima e considerazione nei confronti dei due poliziotti deceduti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Polizia intitola gli uffici ai due colleghi scomparsi in servizio Nicoletta e Pietro

RavennaToday è in caricamento