La Polizia locale negli asili per spiegare i seggiolini antiabbandono

La Polizia locale di Cervia in questi giorni ha distribuito un volantino negli asili di Cervia per sensibilizzare le famiglie sui dispositivi anti abbandono bambini per le auto

La Polizia locale di Cervia in questi giorni ha distribuito un volantino negli asili di Cervia per sensibilizzare le famiglie sui dispositivi anti abbandono bambini per le auto. L’iniziativa è in collaborazione con la Cna. La norma è entrata in vigore dallo scorso 7 novembre e pertanto è diventato obbligatorio dotarsi dei dispositivo antiabbandono per chi trasporta in auto bambini sotto i quattro anni.

Si tratta di dispositivi di allarme, la cui funzione è di prevenire l’abbandono dei bambini: si attiva nel caso di allontanamento del conducente e può essere integrato nel seggiolino o indipendente dal sistema di ritenuta del bambino. L’iniziativa si inserisce nell’ambito delle attività della Polizia locale del Comune di Cervia volte alla diffusione del messaggio di sicurezza e di legalità e del rispetto delle regole su strada. In quest’ambito ricordiamo le campagne relative all’omicidio stradale, uso dello smartphone, cinture e seggiolini, ciclomotore e casco, alcol e droghe, uso corretto della bicicletta.

L’assessore alla scuola Michela Brunelli: "E’ un’iniziativa particolarmente lodevole e fondamentale per contribuire alla creazione e diffusione di una "cultura della sicurezza". Queste attività di sensibilizzazione spesso sono svolte dalla Polizia locale con la funzione di polizia di comunità, in collaborazione con le altre istituzioni e associazioni del territorio. In questo caso ringraziamo la Cna di Cervia che ha collaborato all’iniziativa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Via vai sospetto dal gommista: "pneumatici" stupefacenti, la droga era destinata a Forlì

  • Violento scontro nel pomeriggio tra due auto: diversi feriti, ma per fortuna non sono gravi

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Cade mentre lavora al porto e si frattura il cranio: operaio in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento