menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La prima multa non gli è bastata: sorpresa alla guida dell'auto che non poteva circolare

La violazione più grave è stata quella di aver immesso in circolazione un veicolo per il quale era stata disposta la sospensione fino ad avvenuta revisione

Era stata fermata alcune settimane fa poichè viaggiava al volante di un'auto non revisionata. Una romena di 44 anni, residente a Ravenna, è stata nuovamente sanzionata lunedì mattina dalla Polizia Locale bizantina nel corso di un servizio di controllo col Targa system. Gli agenti, appartenenti all’Ufficio strumentazione tecnica controllo del trasporto pesante, si trovavano in via Europa, quando hanno intercettato la vettura.

Il sistema, finalizzato alla repressione della guida di veicoli non coperti da assicurazione e revisione, ha mostrato che l’auto in questione risultava non revisionata e con una targa di prova senza che la proprietaria ne avesse alcun diritto. Al momento della verbalizzazione, uno dei componenti della pattuglia ha riconosciuto lo stesso veicolo che, guidato dalla stessa persona, l’11 novembre era già stato sanzionato durante un controllo sempre per omessa revisione.

Di conseguenza gli agenti, dopo una verifica effettuata nella banca dati del proprio ufficio, hanno rilasciato una sanzione pari a circa 1.500 euro con in più il fermo amministrativo del veicolo per 90 giorni finalizzato alla confisca dello stesso in caso di ulteriore reiterazione. La violazione più grave è stata quella di aver immesso in circolazione un veicolo per il quale era stata disposta la sospensione fino ad avvenuta revisione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il mito del Passatore: eroe cortese o spietato assassino?

Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento