rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Cronaca

La questora Stellino visita il centro antiviolenza: "Solo insieme si può sconfiggere la bieca cultura del patriarcato"

Linea Rosa: "Ricevere il sostegno di autorità ed istituzioni, percependone la reale vicinanza, è ragione di forza e ulteriore stimolo"

“Per noi socie, operatrici e volontarie che ogni giorno lavoriamo al fianco delle donne nel loro percorso di uscita dalla violenza, ricevere a nostra volta il sostegno di autorità ed istituzioni, percependone la reale vicinanza, è ragione di forza e ulteriore stimolo. Siamo infatti consapevoli che solo insieme si può riuscire a sconfiggere la bieca cultura del patriarcato”. Così la presidente di Linea Rosa, Alessandra Bagnara, commenta la visita di Giusi Stellino, Questora della provincia di Ravenna, del Vicequestore aggiunto Noemi Riccio e del Commissario Marco Famiglini al Centro Antiviolenza cittadino avvenuta mercoledì. Un momento importante di coesione e condivisione, volto a rafforzare i legami e a stringere le maglie della rete di aiuto alle donne vittime di violenza. “Ringrazio di cuore i nostri tre Ospiti per la loro disponibilità e la loro apertura verso il tema della violenza contro le donne, divenuta ormai una vera e propria piaga sociale”, conclude Bagnara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La questora Stellino visita il centro antiviolenza: "Solo insieme si può sconfiggere la bieca cultura del patriarcato"

RavennaToday è in caricamento