Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Lugo

La ricercatrice lughese premiata per i suoi traguardi internazionali: "Un grande orgoglio per la città"

Diletta Marcucci ha ottenuto un prestigioso riconoscimento dall'università polacca di Wroclaw per il suo studio sul tema dell'immigrazione

Giovedì la Giunta Comunale di Lugo ha incontrato in Rocca Diletta Marcucci, giovane studentessa lughese che ha ottenuto importanti riconoscimenti a livello internazionale nel settore delle Scienze Sociali con un forte impegno nella ricerca di temi attuali come quello dell’immigrazione. L’incontro è stato l’occasione per fare a Diletta le congratulazioni da parte di tutta la comunità per i recenti risultati ottenuti nello studio. 

Diletta è un’ex studentessa del Liceo Classico Trisi e Graziani di Lugo, che successivamente si è laureata all’Università Ca’ Foscari di Venezia in Lingue, Culture e Società dell’Asia e dell’Africa Mediterranea con specializzazione in lingue Cinese e Coreana. Ha poi frequentato il Master in “International Relations – Global Studies” nella facoltà di Scienze Sociali, conseguito con lode nella prestigiosa Università di Breslavia in Polonia, in cui Diletta ha descritto diversi aspetti attualissimi sull’immigrazione. Il 10 giugno scorso la studentessa lughese ha avuto l’onore di ricevere un riconoscimento anche da una Commissione Esterna della University of Wroclaw. 

Nella sua tesi, lunga oltre cento pagine, Diletta Marcucci ha effettuato un’attenta analisi comparativa della percezione che i cittadini italiani hanno dei migranti nelle città metropolitane di Milano e Napoli. Ha inoltre investigato all’interno del suo scritto la condizione dei rifugiati e richiedenti asilo, rimarcando l’essenza del termine migrante anche tramite i complessi tentativi di migrazione del 2017 e dalle azioni intraprese dall’Unione Europea, esaminando da vari punti di vista l’approccio dei media e delle figure politiche nei confronti del tema preso in esame. Dopo gli ottimi risultati ottenuti e i diversi riconoscimenti, la ricercatrice è stata proposta al Dottorato di Ricerca, la sua tesi verrà pubblicata e parteciperà ad un importante progetto di ricerca Europeo sullo stesso tema.

“Per noi è un grande orgoglio vedere una giovane lughese raggiungere risultati così importanti in campo internazionale e su tematiche più che mai attuali – spiegano il sindaco Davide Ranalli e l’assessora alle Politiche di welfare Lucia Poletti -. Diletta ha dimostrato nel suo percorso di studio una grande tenacia e una forte competenza, che le hanno permesso di ottenere traguardi rilevanti. A lei nostri i nostri complimenti, a nome di tutta la comunità”.

Durante il colloquio con la giunta comunale, Diletta Marcucci ha spiegato: “La passione per la politica estera e per il tema dell’immigrazione è nato a seguito di un corso sostenuto nella triennale a Venezia per poi essere approfondito maggiormente durante il Master svolto in Polonia. All’estero si dà maggiore rilevanza alle scienze sociali e sono ritenute essenziali per comprendere al meglio le problematiche politiche ed economiche”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La ricercatrice lughese premiata per i suoi traguardi internazionali: "Un grande orgoglio per la città"

RavennaToday è in caricamento