Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

La rinascita del Pavaglione: solo eventi di qualità nel 'centro commerciale della città'

Gestione condivisa e valorizzazione del Pavaglione al centro della proposta di nuovo regolamento che sarà inserito all’ordine del giorno, per l’approvazione, del prossimo Consiglio comunale di Lugo

Gestione condivisa e valorizzazione del Pavaglione al centro della proposta di nuovo regolamento che sarà inserito all’ordine del giorno, per l’approvazione, del prossimo Consiglio comunale di Lugo per promuovere il centro commerciale naturale della città. Il documento è stato elaborato recependo le richieste e osservazioni presentate nel tempo da associazioni di categoria e operatori del Pavaglione.

La proposta di regolamento è stata presentata venerdì 15 marzo nel Salone Estense della Rocca di Lugo alla presenza del sindaco di Lugo Davide Ranalli, dell’assessore alla Promozione urbana del Comune di Lugo Pasquale Montalti e del vice segretario generale del Comune di Lugo Andrea Gorini. “In questi anni l’Amministrazione comunale ha investito molto in risorse e impegno per il recupero del Pavaglione e in questo modo rivitalizzare ulteriormente il centro storico – ha dichiarato Ranalli - Tra le azioni che abbiamo voluto mettere in campo per il nostro quadriportico c’è anche questo nuovo regolamento, necessario per strutturare con nuove modalità l’utilizzo del Pavaglione e il rapporto tra commercianti e Amministrazione. Abbiamo così avviato un percorso per condividere questo progetto con le associazioni di categoria e i commercianti e sono convinto che, proprio grazie a questo lavoro di squadra, il risultato sia molto soddisfacente”. “Chi viene a Lugo nota subito il Pavaglione per la sua bellezza e proprio per questo vogliamo che il quadriportico ospiti solo eventi di qualità – ha aggiunto Montalti -. Siamo quindi contenti di poter condividere con i commercianti questo aspetto. Grazie a questa sinergia il Pavaglione ospiterà solo iniziative di valore”.

Il regolamento prevede la gestione, valorizzazione e promozione del quadriportico lughese in sinergia con i commercianti e artigiani che vi operano, il coinvolgimento delle associazioni di categoria, la razionalizzazione delle spese di gestione, una semplificazione delle procedure, oltre a favorire nuove forme di aggregazione degli operatori. Tra le novità della proposta di nuovo regolamento ci sono la definizione puntuale delle attività e dei soggetti che si possono insediare nei locali del Pavaglione e nuovi contributi per progetti di valorizzazione. Inoltre, verranno circoscritti gli ambiti di discrezionalità della giunta, anche con riferimento ai criteri di definizione dei canoni di locazione e non ci sarà più il global service con ripartizione delle spese.

Obiettivo del regolamento è quindi valorizzare il Pavaglione in sinergia con tutti gli attori interessati, risolvere le principali problematiche dei commercianti del quadriportico e migliorare, grazie al progetto PavaglioneFacile, l’organizzazione amministrativa con un coordinamento efficace degli uffici di Comune e Unione. Il nuovo regolamento di gestione e valorizzazione del Pavaglione si aggiunge alle altre iniziative messe in atto negli ultimi mesi per promuovere il quadriportico. Tra queste, la campagna di comunicazione per sensibilizzare la cittadinanza sulle norme di educazione civica e rispetto del decoro urbano. Nei mesi scorsi si sono inoltre conclusi i lavori di restauro del Pavaglione, che hanno portato alla riqualificazione del piazzale interno, il restauro dei frontoni, la finitura delle logge interne e il recupero delle facciate esterne.

Presentazione proposta nuovo regolamento Pavaglione, 15 marzo 2019-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La rinascita del Pavaglione: solo eventi di qualità nel 'centro commerciale della città'

RavennaToday è in caricamento