La sartoria è multiculturale: parte il laboratorio di cucito "Orli e Trame"

Vuole essere un luogo che ospita competenze e tradizioni differenti, un’officina di formazione e produzione, scambio interpersonale e promozione culturale.

Inaugura il laboratorio di cucito "Orli e Trame", nato grazie alla collaborazione di una rete di associazioni che ha lavorato insieme per partecipare ad un bando di co-progettazione regionale. Con il supporto tecnico di "Per Gli Altri"  e della  Consulta del Volontariato di Ravenna come capofila del progetto, sono state coinvolte varie associazioni del territorio, tra cui Auser, Il Terzo Mondo, Senegalesi Ravenna, Romania Mare, Noi per Voi, Cittadini del Pianeta, nella creazione di un luogo che ospita competenze e tradizioni differenti, un’officina di formazione e produzione, scambio interpersonale e promozione culturale.

Il progetto “Laboratorio di cucito Orli e trame” vede il taglio del nastro venerdì alle 17 in via Eraclea 29. La struttura vuole creare momenti di socializzazione e collaborazione tra le associazioni e i volontari e diventare un’occasione per tante donne, e non solo, di riemergere e reinventarsi nel mondo del lavoro, imparando un mestiere o scoprendo la passione per l’insegnamento. "Il cucito e la sartoria sono attività̀ in cui la creatività̀ è libera di esprimersi e ci si ritrova insieme nello spirito di recuperare, rielaborare, ricucire, reinventare gli scarti, dando nuova vita a scampoli e tessuti, nel concetto della sostenibilità̀. Momenti in cui ciascuna porta la propria esperienza e le proprie tradizioni, in cui tutte e tutti possono imparare dagli altri e allo stesso tempo dare insegnamenti preziosi", spiega la presentazione.

"Il laboratorio, avviato grazie alla rete e alle risorse della co-progettazione, mira, in un’ottica di lunga durata, a diventare un’attività di sartoria autosufficiente, che in autonomia in un contesto multiculturale e polifunzionale sia aperto alla cittadinanza, effettuando lavori su misura e personalizzati, piccole manutenzioni, rielaborare stoffe e vestiti in disuso, produrre complementi di arredi con materiale riciclato nello spirito della sostenibilità̀", conclude la nota. 

A tutti i partecipanti venerdì pomeriggio verrà donata una mascherina prodotta dal Laboratorio Orli e Trame. L'iniziativa si svolgerà nel rispetto delle norme igienico-sanitarie previste per il contrasto e il contenimento della diffusione del covid-19. Ogni partecipante dovrà essere munito di mascherina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Schianto contro un albero: perde la vita un giovane di 22 anni

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Vivere in montagna, l'opportunità diventa realtà per 341 giovani coppie e famiglie

  • Troppe persone nel negozio di alimentari: chiuso per 5 giorni

Torna su
RavennaToday è in caricamento