menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La sorella di Falcone inaugura l'albero intitolato al fratello nel parco dedicato alle vittime delle mafie

Questo albero è pronto a germogliare idee che si trasformeranno in progetti di legalità, mirati soprattutto ai più giovani

Giovedì 18 ottobre, alle 17 a Ravenna, presso il parco pubblico “Vittime innocenti di tutte le mafie” (area verde fra viale Leon Battista Alberti e via Le Corbusier) verrà piantato “l’Albero Falcone”, pianta gemella di quella che segna a Palermo il luogo del martirio del Magistrato. Ravenna ospiterà così un simbolo speciale: un albero della memoria anti-mafia, donato dall’Organizzazione per la tutela forestale, ambientale e agroalimentare dei Carabinieri. Questo albero è pronto a germogliare idee che si trasformeranno in progetti di legalità, mirati soprattutto ai più giovani. Sarà Maria Falcone, sorella di Giovanni e Presidente della Fondazione Falcone, a tenere a battesimo l’evento, insieme al Segretario Generale della stessa Fondazione Leonardo Guarnotta (già Presidente del Tribunale di Palermo nonché colui che istruì il famoso maxiprocesso insieme a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino). Presenzieranno altresì vertici della Direzione Nazionale Antimafia, Magistrati, esponenti del Governo ed Autorità locali. L’evento è organizzato dal Circolo Ravennate e dei Forestieri con il patrocinio del Comune di Ravenna, la collaborazione di Azimut Spa e il contributo di Conad e Cross360.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento