menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La tomba di Dante fatta con 15mila mattoncini Lego in mostra a 'L'Italia dell'Architettura'

Sarà possibile vedere riprodotti con i Lego la Tomba di Dante e la Basilica di San Vitale, due dei luoghi più conosciuti e amati di Ravenna nel mondo

La Tomba di Dante e la Basilica di San Vitale sono due dei luoghi più conosciuti e amati di Ravenna nel mondo. Da venerdì 30 aprile, alle 15.30, sarà possibile vederli riprodotti a Palazzo Rasponi dalle Teste nell’esposizione personale “L'Italia dell'Architettura con i Mattoncini”, del giovane artista milanese Luca Petraglia, accanto al Ponte dei Sospiri di Venezia, alla Basilica di Santa Croce e al Campanile di Giotto a Firenze, alla Cappella Cornaro di Roma. La rassegna, creata con i famosi elementi Lego, sarà visitabile fino all'11 maggio.

Luca Petraglia, classe 1991, è uno dei maggiori esperti nella riproduzione di monumenti con i celebri mattoncini Lego; autore di opere realizzate minuziosamente in scala, con pazienza e grande cura dei dettagli, qualità che lo hanno reso riconosciuto protagonista di una serie di esposizioni internazionali di successo. Già noto al pubblico ravennate per la presenza al Ravenna Brick Festival 2019, importante evento dedicato al mondo Lego, Petraglia omaggerà la città esponendo in anteprima assoluta, la Tomba di Dante realizzata appositamente in occasione del 700’ Anniversario della morte di Dante Alighieri, ma anche il prezioso elemento architettonico che oggi ospita le sue creazioni artistiche, Palazzo Rasponi dalle Teste, opere commissionate appositamente da Lego Monobrand Store Ravenna.

“Mio nonno era un grandissimo appassionato di Dante –  racconta Luca Petraglia - e le sue declamazioni dalla Commedia fanno parte dei miei “momenti indimenticabili”; anche per questo, la creazione della Tomba disegnata da Camillo Morigia, che ho realizzato interamente qui a Ravenna, è stato per me un importante momento di interiorità oltre che d'arte, che ho realizzato con cura particolare: 15mila pezzi, gli stessi interni ricreati in dettaglio ed illuminati... sì, ne sono sinceramente emozionato”.

“Siamo felici di sostenere questa pregevole iniziativa - afferma l'assessora alla cultura Elsa Signorino - che vuol essere anche un incoraggiante segnale di fiducia e ripartenza verso l'auspicato ritorno alla normalità in uno spazio prestigioso e amato come Palazzo Rasponi dalle Teste che, finalmente, riapre e in piena sicurezza, all'incontro e alla creatività; l'esposizione di Luca Petraglia è un significativo omaggio alla città di Ravenna ed alcuni dei suoi più importanti monumenti, ma più diffusamente anche al nostro Paese, con la ricostruzione di alcuni meravigliosi monumenti di città d'arte e di storia come Venezia, Roma, Firenze...”.

“Vi è sempre stato un rapporto naturale fra i mattoncini Lego e il mondo dell’architettura – dichiara Michele Moretti di Lego Monobrand Store Ravenna e curatore dell’iniziativa - un fenomeno che in particolare  nell’ ultimo decennio sta generando moltissimi appassionati di tutte le età in tutto il mondo; Petraglia è uno fra i maggiori rappresentanti di questa nuova arte che utilizza appunto i classici mattoncini per riprodurre in modo minuzioso e sapiente alcune delle architetture più rinomate e prestigiose presenti in Italia. Ravenna è una delle città d'elezione di Luca e la sua presenza artistica con questa mostra è un grande motivo d'orgoglio”.

La mostra “L'Italia dell'Architettura con i Mattoncini” è organizzata da Lego Monobrand Store Ravenna in compartecipazione con assessorato alla Cultura del Comune di Ravenna e sarà visibile dal lunedì al venerdì dalle 15.30 alle  21.30 e nei giorni di sabato e domenica dalle 10.30 alle 21.30 ma solo su prenotazione entro il giorno precedente ai seguenti ai numeri 05441883593 e 3517688770 o tramite mail a store@legoitalia.it. Alla mostra si accede con mascherina e in ottemperanza delle disposizioni in materia sanitaria.

Lego San Vitale-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento