menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La vita ai tempi del Coronavirus: "Torneremo a fare volare alti i nostri sogni"

"Oggi vivo un momento di sconforto, e non ho voglia di sentire cantare, suonare sui balconi, gioire come fosse un gioco"

Per inviare un testo (meglio se con foto): redazione@romagnaoggi.it - indicare la città

Leggo di alluvioni e terremoti in tutto il mondo e in Italia, ma per tv non vengono menzionati. Abbiamo avuto un tempo mite quando ci si aspettava la neve. Abbiamo brusche sferzate di gelo, quando i frutti cercano il calore della primavera. Non capisco cosa stia accadendo. Siamo segregati in casa e riceviamo soltanto bollettini di guerra che contano i caduti. Non sono numeri chi non è riuscito a sconfiggere questo maledetto virus, sono persone privati del calore familiare nel momento più doloroso della loro vita. Oggi vivo un momento di sconforto, e non ho voglia di sentire cantare, suonare sui balconi, gioire come fosse un gioco. Desidero soltanto che la gente se ne stia in casa, affinché tutto questo possa essere superato al più presto. E chissà, dopo, potremo nuovamente fare volare alti i nostri sogni e torneremo ad emozionarci come bambini.

Mat da Ravenna

La vita ai tempi del Coronavirus - Il diario dei nostri lettori

Vuoi raccontarci la tua storia? Mail a redazione@romagnaoggi.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento