rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Lugo

Laccio emostatico per "bloccare" il vaccino, no vax rischia lesioni permanenti al braccio

Il racconto di un medico di Lugo che si è trovato in pronto soccorso un paziente con l'arto diventato oramai nero dopo essere stato bloccato per 48 ore

"Un genio!". Questo il commento apparso su Twitter da parte del dottor Claudio Luca Biasi di Lugo che, in pronto soccorso, si è trovato davanti a un grave caso che ha richiesto un'operazione d'urgenza ma che probabilmente non salverà il paziente da una parziale invalidità. La storia è emersa l'ultimo dell'anno quando in ospedale si è presentato un uomo che, dall'anamnesi, presentava "braccio nero e occlusione omerale". "Interrogato - prosegue il racconto del medico - spiega che si è vaccinato due giorni fa per lavorare, ma intendeva evitare che il vaccino entrasse nel corpo e, seguendo consigli medico internet, ha tenuto laccio emostatico sopra e sotto sito inoculo". Il tweet del dottr Biasi è diventato virale in poche ore e, dopo una lunga serie di commenti, il sanitario ha fornito anche un aggiornamento: "Ora ha sofferenza nervosa dell'ulnare, è stato operato per riaprire vaso e probabilmente residuerà parziale invalidità. Un genio!".


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Laccio emostatico per "bloccare" il vaccino, no vax rischia lesioni permanenti al braccio

RavennaToday è in caricamento