rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca

"Ladri in casa mentre ero presente, Ravenna non è sicura": la denuncia del consigliere

A denunciare l'episodio, avvenuto ieri sera, è Mirko De Carli, consigliere del Popolo della Famiglia

"Mi hanno derubato e messo sottosopra casa mentre ero presente: Ravenna non è da troppo tempo una città sicura”. A denunciare l'episodio, avvenuto ieri sera, è Mirko De Carli, consigliere del Popolo della Famiglia, che racconta: "Ieri sera ero a casa e, come d’abitudine, lavoravo al tablet in tavernetta con tv accesa. Salendo al primo piano per andare a dormire, ho notato la camera da letto messa a soqquadro e tutto per terra: erano entrati i ladri mentre ero in casa. Hanno girato ovunque senza farsi sentire portando via soldi, carte e documenti. Se fossi salito chissà cosa sarebbe potuto succedere”

Il consigliere coglie l'occasione per lanciare un appello: "Il quartiere dove risiedo, Borgo San Rocco, viene colpito per l’ennesima volta da un furto con persona presente in casa. Sindaco, non è forse arrivato il momento di prendere atto che Ravenna non è una città sicura da tempo e intervenire d’emergenza? Trovare due piani di casa completamente devastati dai ladri mentre sei in tavernetta che lavori prima di coricarti a letto? Fatto. Provato paura? No, vergogna, perché non siamo più sicuri nemmeno quando viviamo le nostre case. Un plauso alla forze dell'ordine, sempre presenti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ladri in casa mentre ero presente, Ravenna non è sicura": la denuncia del consigliere

RavennaToday è in caricamento