Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Ladro di Messali nelle Chiese incastrato dalle telecamere: denunciato

I poliziotti della Volante hanno provveduto alla restituzione ai rispettivi parroci di quanto loro sottratto. Sono in corso le ricerche per rinvenire il testo sacro mancante

Un altro furto 'sacrilego', dopo quello avvenuto appena qualche giorno fa in una chiesa. La Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà un 40enne marocchino per i reati di furto aggravato, offesa a una confessione religiosa mediante vilipendio o danneggiamento di cose e per invasione di terreni ed edifici.

Qualche giorno fa è stato denunciato presso gli uffici della Questura di Ravenna il furto del Messale che si trovava riposto sull’altare della Chiesa di San Rocco. L’esame delle registrazioni del sistema di videosorveglianza ha permesso di identificare un uomo che, avvicinatosi all’altare, ha acceso un cerino e, dopo aver rovesciato sul libro liturgico il contenuto delle due ampolle lì vicine, si è impadronito del Messale per poi dileguarsi. Nel pomeriggio della stessa giornata, gli agenti di una Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Ravenna hanno notato nei pressi degli spogliatoi dello stadio Benelli, una persona somigliante all’autore del furto.

I poliziotti hanno quindi fermato l’uomo che, illecitamente, si trovava all’interno della struttura e lo hanno identificato per un 40enne marocchino, noto alle forze dell’ordine e in regola con le norme sul soggiorno. Nella disponibilità dell’uomo i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato alcune pagine di un libro, evidentemente appartenenti a un testo liturgico, che l’uomo avrebbe strappato dal Messale della chiesa di San Pier Damiano. Ulteriori accertamenti hanno permesso agli agenti di rinvenire un Messale, ritrovato sopra la tettoia di un bagno pubblico, che è risultato oggetto di un ulteriore furto consumato nella sacrestia della Chiesa di San Rocco.

Pertanto, il 40enne è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per i reati di furto aggravato, offesa a una confessione religiosa mediante vilipendio o danneggiamento di cose e per invasione di terreni ed edifici. I poliziotti della Volante hanno poi provveduto alla restituzione ai rispettivi parroci di quanto loro sottratto. Sono in corso le ricerche per rinvenire il testo sacro mancante.

polizia-chiesa-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro di Messali nelle Chiese incastrato dalle telecamere: denunciato

RavennaToday è in caricamento