rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Lancia bottiglie di birra vuote ai passanti in pieno centro, poi cerca di rapinarli

I Carabinieri di Ravenna nel pomeriggio di lunedì hanno tratto in arresto un giovane con l’accusa di tentata rapina: l’uomo, un 25enne, aveva tentato di strappare di dosso la borsa ad un turista in via Carducci

I Carabinieri di Ravenna nel pomeriggio di lunedì hanno tratto in arresto un uomo con l’accusa di tentata rapina: l’uomo, un 25enne tunisino, aveva tentato di strappare di dosso la borsa ad un turista in via Carducci, ma aveva desistito per l’imprevista reazione della vittima. 

IL PIANO CRIMINALE - Il 25enne, con diversi precedenti alle spalle, aveva puntato un gruppo di turisti stranieri; senza un apparente motivo, urlando come un matto, aveva iniziato a lanciare loro contro delle bottiglie di birra vuote. Lo scopo era quello di intimidire i presenti e costringerli a sparpagliarsi al fine di renderli così vulnerabili. Il piano sembrava essere riuscito: approfittando del momento di frastornamento generale il malvivente si è avvicinato ad un turista, un 21enne argentino, e con violenza lo ha colpito con un pugno al volto strattonandogli la borsa a tracolla, nel tentativo di rapinarlo. L’argentino ha opposto però una imprevista resistenza che ha spinto il tunisino a desistere, non prima di pestare gli occhiali da sole del turista che nella circostanza erano caduti a terra, ed allontanarsi in sella ad una bicicletta nera.

CHIAMATO IL 112 - La vittima ha richiesto subito aiuto tramite il numero di emergenza 112 ed immediatamente una gazzella dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia cittadina è giunta sul posto. I militari dopo aver raccolto le dichiarazioni del malcapitato ed aver sentito alcuni testimoni, immediatamente si sono messi alla ricerca del rapinatore, descritto minuziosamente ed in sella ad una bicicletta che non poteva passare inosservata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lancia bottiglie di birra vuote ai passanti in pieno centro, poi cerca di rapinarli

RavennaToday è in caricamento