menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una lapide in dono per Mark, senzatetto morto da solo e al freddo

A febbraio la sua scomparsa aveva gettato nello sconforto la comunità di Pinarella. E ora la stessa comunità ha voluto omaggiarlo con un piccolo, grande gesto

A febbraio la sua scomparsa aveva gettato nello sconforto la comunità di Pinarella. E ora la stessa comunità ha voluto omaggiarlo con un piccolo, grande gesto. E' stata infatti collocata nei giorni scorsi, all'interno del cimitero di Cervia, una lapide in ricordo di William Mark Sanders, da tutti conosciuti semplicemente come Mark, il clochard inglese che da anni dormiva in giacigli di fortuna per le strade della frazione cervese. In particolare i residenti erano soliti vederlo sotto ai porticati del centro commerciale o vicino alla banca in piazza della Repubblica. Il senzatetto è stato ricoverato per una settimana nel reparto di terapia intensiva all'ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna dopo che il suo stato di salute si era progressivamente aggravato, causandogli un'insufficienza respiratoria che, nonostante le cure, non gli ha lasciato scampo.

"Ringrazio di cuore il consiglio di zona Pinarella-Tagliata e soprattutto Athos per essersi preoccupato da subito di provvedere al ricordo di Mark con una lapide - sottolinea l'assessore al volontariato del Comune di Cervia Bianca Maria Manzi - Tanti sono i volontari, come Giovanni, che quando possono gli portano un fiore o si fermano a pulire la pietra tombale e li voglio ringraziare a nome di tutta la comunità di Pinarella". La tomba di Mark, per chiunque volesse passare a fargli un saluto, si trova dietro la chiesina del cimitero di Cervia.

mark-sanders1-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Domotica

Le cappe da cucina ideali per una casa smart

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento