rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca

Latitante tenta di sfuggire all'arresto: i Carabinieri lo inchiodano

Dopo le formalità di rito è stato accompagnato nella casa circondariale di Ravenna così come disposto nell’ordine di esecuzione

Latitante assicurato alla giustizia dai Carabinieri dell'Aliquota Operativa della Compagnia di Ravenna. Si tratta di un campano di 65 anni, in passato domiciliato nel forese ravennate, arrestato lunedì pomeriggio in esecuzione ad un'ordine di carcerazione firmato dal tribunale di Forlì per "minaccia aggravata".  I fatti risalgono a novembre del 2013, quando l’uomo si è reso autore di un'aggressione ai danni di un pubblico ufficiale. Riconosciuto definitivamente colpevole, nella seconda settimana del marzo la magistratura ha emanato l’ordine di esecuzione della misura.

L’uomo era sparito da un po’ di tempo dalla circolazione verosimilmente, aspettandosi l’imminente ordine di carcerazione, si era reso irreperibile. Ancora una volta però, la profonda conoscenza del territorio da parte dei militari della Benemerita ha fatto la differenza: un carabiniere della stazione di Godo ha individuato nella frazione di classe la zona dove il soggetto ricercato poteva aggirarsi. Il militare ha quindi avvisato i colleghi del Nucleo Operativo che si sono messi sulle sue tracce. L’input è stato quello giusto: l’uomo da ricercare è stato così rintracciato e tratto in arresto. Dopo le formalità di rito è stato accompagnato nella casa circondariale di Ravenna così come disposto nell’ordine di esecuzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latitante tenta di sfuggire all'arresto: i Carabinieri lo inchiodano

RavennaToday è in caricamento