Cronaca

Lavoratori del trasporto pubblico in sciopero il primo giorno di scuola

Lunedì 14 settembre - primo giorno di scuola - le segreterie provinciali di Cisl, Uil, Usb e Ugl hanno proclamato uno sciopero aziendale di 24 ore del personale Start Romagna

Lunedì 14 settembre - primo giorno di scuola - le segreterie provinciali di Cisl, Uil, Usb e Ugl hanno proclamato uno sciopero aziendale di 24 ore del personale Start Romagna nel bacino di Ravenna. Le linee di Trasporto Pubblico Locale e i servizi del traghetto saranno garantite dalle ore 5.30 alle ore 8.30 e dalle ore 12.00 alle ore 15.00. Saranno assicurati i servizi di trasporto scolastico (scuolabus). Lo svolgimento dello sciopero avverrà ai sensi della Legge 12.06.1990 n.146 e successive modifiche.

Tra le motivazioni dello sciopero, spiegano i sindacati, la "mancata erogazione a una parte del personale del bacino di Ravenna dell’aggio vendita biglietti 2019 e indisponibilità a riconoscere indennità per mancata erogazione mensa; criticità sul sistema di gestione/elevazione delle contestazioni disciplinari, relative ai criteri di sicurezza delle fermate, per l’accesso al Tpl dei diversamente abili; errata delega di responsabilità, verso il conducente (ODS 145/2020), con carenze di indicazioni operative rispetto alla garanzia del numero massimo dei passeggeri e all’inibizione del carico degli stessi fino ad una nuova capacità del mezzo, unitamente all’impossibilità di verifica dell’uso della mascherina da parte dell’utenza; criticità sulla gestione di utilizzo del fondo bilaterale di settore; rimodulazione del pdr per l’anno 2020, adeguamento di progetti e obbiettivi". Ad analoga precedente iniziativa di sciopero, l’adesione era risultata dell’89,58%. Start Romagna si scusa per i possibili disagi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratori del trasporto pubblico in sciopero il primo giorno di scuola

RavennaToday è in caricamento