Lavori dell’impianto fognario di via Milazzo: come cambia la viabilità

Modificato il programma dei lavori a causa di un posizionamento particolare delle condotte esistenti

Nel corso dei lavori di rifacimento dell'impianto fognario su Viale Milazzo a Cervia, gli scavi e le verifiche effettuate "a cielo aperto" hanno mostrato un posizionamento particolare delle condotte esistenti che costringe gli operatori a modificare il tracciato di posa precedentemente pianificato.

A seguito di questa particolare situazione, nonostante il programma dei lavori prevedesse il transito dei veicoli a senso unico alternato, per garantire la sicurezza alla circolazione dei veicoli e al cantiere, è necessario adottare la chiusura al transito di tutti i veicoli il tratto di Viale Milazzo compreso fra il Viale Volturno (viale Volturno è percorribile) e il Viale Italia (Viale Italia e Viale colombo sono percorribili) a partire dal 23 novembre per 15-20 giorni. Nel tratto di strada chiuso al traffico sarà comunque garantito l’accesso ai residenti per raggiungere le proprie abitazioni.

Il traffico verrà deviato sul percorso Via Pinarella, Viale De Amicis, Lungomare Deledda e viceversa. Sarà invece ammesso il traffico locale nel tratto di Viale Milazzo compreso fra Via Pinarella e Viale Volturno. Sarà garantita la massima rapidità nello svolgimento dei lavori al fine di abbreviare quanto più possibile i tempi di chiusura. La chiusura completa al traffico è prevista per 15-20 giorni, poi il tratto diventerà a senso unico alternato fino alla fine dei lavori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Bonaccini: "Emilia-Romagna zona gialla da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Schianto contro un albero: perde la vita un giovane di 22 anni

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Vivere in montagna, l'opportunità diventa realtà per 341 giovani coppie e famiglie

Torna su
RavennaToday è in caricamento