rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Bagnacavallo

Ponte Albergone, ripartono i lavori: "Il ritardo è recuperabile"

"Sia la Provincia sia l'aministrazione di Bagnacavallo sono però consapevoli dei disagi arrecati alle attività e ai cittadini", afferma l'assessore Venieri

L'assessore ai Lavori Pubblici Simone Venieri, in occasione del consiglio comunale di martedì, ha fatto il punto sui lavori sul ponte Albergone tra Bagnacavallo e Russi. "L’appalto per l'affidamento dei lavori (il bando risale al 2014) è stato aggiudicato alla ditta Pinciara di Milano, subentrata in base all’articolo 51 del decreto legislativo 163/2006 alla ditta Edilturci - ha spiegato l'assessore Venieri -. I rapporti contrattuali sono quindi unicamente con la ditta Pinciara, dove ora lavora una parte di personale prima impiegato nella Edilturci. Si tratta di operai e tecnici già conosciuti dalla Provincia di Ravenna, per la quale hanno lavorato in passato con risultati più che soddisfacenti".

Per quanto riguarda i tempi, la durata prevista dei lavori sui due ponti (prima quello sul fiume Lamone tra Bagnacavallo e Russi poi quello sul fiume Senio tra Bagnacavallo e Lugo) è nel complesso di 330 giorni a partire dal primo settembre scorso: 165 giorni per il primo ponte (quindi fino al 10 febbraio, come da ordinanza di chiusura al traffico emessa dalla Provincia) e 165 giorni per il secondo (fino al 27 luglio). "I lavori hanno subito qualche giorno di ritardo a causa dei tempi burocratici per piccoli subappalti e per le sistemazioni del cantiere a norma di legge relativamente alla sicurezza - ha proseguito Venieri -. Lunedì i lavori sono ricominciati e nei quasi quattro mesi che restano rispetto ai tempi inizialmente previsti il ritardo è recuperabile".

"Le opere sono finalizzate al completo ripristino funzionale dei due ponti, al loro adeguamento alla vigente normativa sismica e a quella relativa alle barriere di sicurezza ed erano quindi assolutamente necessarie - ha concluso l'assessore -. Sia la Provincia sia l'aministrazione di Bagnacavallo sono però consapevoli dei disagi arrecati alle attività e ai cittadini. Per questo motivo nei mesi scorsi sono stati fatti incontri, in particolare con le associazioni di categoria, con le quali sono state condivise le criticità. L’impegno che questa amministrazione si assume è di monitorare costantemente la situazione, in stretto contatto con la responsabile del procedimento e con il direttore dei lavori della Provincia, affinché venga fatto ogni sforzo per far sì che i tempi previsti vengano rispettati e i disagi siano quindi ridotti al minimo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte Albergone, ripartono i lavori: "Il ritardo è recuperabile"

RavennaToday è in caricamento