menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavori stradali a Faenza: verso il completamento della ciclopista di Borgo Tuliero

Vengono portati a termine il tragitto di via Giovanni Verità e la passerella dal Ponte Rosso. La fine dei lavori prevista tra dicembre e gennaio

Nei primi giorni di dicembre la ditta incaricata dal Comune di Faenza sta portando a temine gli ultimi due tratti della ciclopista di Borgo Tuliero, mettendo in sicurezza chi si muove a piedi o con le due ruote.

Nello specifico si tratta del completamento di due brevi tragitti; il primo, lungo 110 metri e largo due metri e mezzo, corre da via Giovanni Verità verso il Ponte Rosso, mentre il secondo è di circa cinquanta metri, in continuità con la passerella dal Ponte Rosso verso via Verità. Per ultimare il collegamento della ciclo-pedonale da Borgo Tuliero alla città, dopo l’intervento più laborioso, inaugurato a maggio dello scorso anno, quello dall’incrocio tra via Tuliero fino a via Sarna, mancava all’appello ancora il tratto tra via Sarna e il Ponte Rosso.

Il progetto prevedeva due interventi. Un ulteriore tratto di ciclopista lato incrocio via Sarna fino al caseggiato dove si trova la tabaccheria, della lunghezza di 110 metri e un secondo che è stato realizzato sul lato opposto della carreggiata di una cinquantina di metri fino all’incrocio con via San Martino per permettere agli utenti delle due ruote e ai pedoni di imboccare la passerella del Ponte Rosso. Questi due brevi tragitti sono stati oggetto di un intervento laborioso da parte della ditta appaltatrice per la natura stessa del terreno. In entrambi i casi è infatti stato necessario creare delle palificazioni di contenimento dei terrapieni sul quale poi realizzare i percorsi ciclo-pedonali. Il costo di questi ultimi due tratti è stato di circa 300mila euro, coperti con un finanziamento regionale e del Comune, che si aggiungono ai quasi 900mila per la realizzazione del tratto principale inaugurato a maggio dello scorso anno.
    
Dopo la realizzazione degli ultimi due tratti manca la pitturazione del fondo stradale per il tratto più vicino al Ponte Rosso e la segnaletica. La fine dei lavori e l’apertura all’utenza è prevista tra la fine dell’anno e il mese di gennaio. 

Da ricordare che l’opera della pista ciclo-pedonale di Borgo Tuliero è una delle infrastrutture importanti della città chiesta dai residenti della frazione faentina da almeno una trentina di anni e si inserisce nei tracciati in sicurezza che l’amministrazione manfreda ha realizzato nell’ambito della mobilità sostenibile nelle direttrici ‘casa-lavoro’ e ‘scuola-lavoro’. Fino allo scorso anno infatti moltissimi residenti che da Borgo Tuliero dovevano recarsi in città, chi per lavoro e chi per andare a scuola, lo dovevano fare percorrendo i quasi due chilometri tutti sulla provinciale modiglianese in presenza del traffico dei veicoli.  
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento