rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Non si ferma il lavoro dell'Enpa sul territorio: "In due mesi trovati e curati 42 gatti randagi"

Oltre alla sterilizzazione e alle cure dei gatti che vivono in libertà, i volontari hanno ripreso anche l'attività presso il canile comunale

Il lavoro della Sezione Provinciale di Enpa continua anche durante l'emergenza sanitaria. Sono stati ben 42 nel territorio ravennate i gatti che vivono in libertà, catturati e sottoposti a sterilizzazione da parte dei volontari dell'ente tra marzo e aprile del 2021. "Molti di loro - riferisce l'Enpa Ravenna - sono stati anche curati perché affetti da patologie varie (enteriti, otiti, congiuntiviti e ferite da morso)"

Nonostante i condizionamenti imposti dalle norme anticovid, i volontari dell’Enpa hanno così continuato ad attivarsi nella lotta al randagismo felino senza abbassare la guardia: "Con soddisfazione possiamo dichiarare che i risultati fino ad oggi sono stati soddisfacenti ed hanno messo in risalto il costante impegno dei volontari - conferma Enpa -. I nostri volontari hanno inoltre potuto riprendere, proprio in questi giorni, la loro attività presso il canile comunale, attività che era stata sospesa su disposizione dell’Amministrazione pubblica, per tutta la permanenza in 'zona rossa' del nostro territorio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si ferma il lavoro dell'Enpa sul territorio: "In due mesi trovati e curati 42 gatti randagi"

RavennaToday è in caricamento