Cronaca

Le ali della fontana Ardea Purpurea in rovina: "Riportiamola all'antico splendore"

L'interrogazione chiede di "Riportare all'antico splendore la fontana Ardea Purpurea", la fontana in mosaico di piazza della Resistenza realizzata dall'artista ravennate Marco Bravura

Il degrado urbano arriva di nuovo in consiglio comunale, questa volta tramite un'interrogazione della lista civica di maggioranza Ama Ravenna che chiede di "Riportare all'antico splendore la fontana Ardea Purpurea", la fontana in mosaico di piazza della Resistenza realizzata dall'artista ravennate Marco Bravura. "L'opera presenta un forte legame con Ravenna Festival, poiché nel 1999 il maestro Muti, dopo i bombardamenti a Sarajevo, andò a Beirut, martoriata da anni di guerra, e fu contattato da Bravura per la realizzazione di due monumenti gemelli che sviluppassero il tema delle vie dell'amicizia - spiega il capogruppo Daniele Perini - Ed ecco l'idea delle due ali che rimandano all'araba fenice, alla rinascita dalle macerie (tra l'altro, il premio consegnato in occasione del Ravenna Festival riproduce in miniatura quella forma)".

L'oro delle tessere delle ali, denuncia il consigliere, "giace sepolto da una consistente patina grigiastra e sono scarsamente visibili le trame e le grafiche realizzate a mosaico, creando disagio e sconcerto nei ravennati e nei visitatori. Si chiede dunque al sindaco e alla Giunta di adottare tempestivi provvedimenti per ripulire la parte illeggibile e ridare decoro e dignità a un'opera in cui il mosaico è frantumazione della materia e ricomposizione della stessa, in un costante esercizio di ricerca di armonia, mirabile sintesi di volontà di rinascita e ricostruzione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le ali della fontana Ardea Purpurea in rovina: "Riportiamola all'antico splendore"

RavennaToday è in caricamento