Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Le criticità dell'E45 arrivano al Governo: “Quali verifiche da parte del Ministero?"

Le condizioni dell’E45 sono al centro di una interrogazione al Governo presentata da Simona Vietina

Le condizioni dell’E45 sono al centro di una interrogazione al Governo presentata da Simona Vietina, con la quale si chiede, al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, “quali iniziative si intendano assumere per una verifica complessiva dello stato dei viadotti lungo la E45, coinvolgendo anche tutti gli enti interessati a seconda delle competenze” e “quali siano le situazioni verificate di maggiore criticità, quali i viadotti che eventualmente necessitino di chiusura o di limitazione al traffico e quali gli interventi programmati rispetto agli stessi”.

“E’ noto infatti – spiega Vietina – che i viadotti lungo la E45 siano particolarmente datati, risalenti agli anni Settanta. Infrastrutture costruite in cemento armato precompresso, materiale indubbiamente superato per i nostri giorni. A più riprese le cronache locali rendono conto delle situazioni di criticità, dei cantieri infiniti, delle preoccupazioni di chi viaggia lungo questa arteria, come per esempio nel tratto tra Orte e Ravenna. Chiediamo che il Ministero dica con chiarezza quale sia la programmazione rispetto a questa arteria fondamentale e se siano stati censiti viadotti in situazioni critiche e che necessitano eventualmente di limitazioni del traffico”, conclude Vietina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le criticità dell'E45 arrivano al Governo: “Quali verifiche da parte del Ministero?"

RavennaToday è in caricamento