menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le opere degli artisti romagnoli all'asta per sconfiggere il virus

Ognuno può scegliere l'opera che preferisce e fare un'offerta all'asta di beneficenza. Il ricavato va alla raccolta fondi della Regione “Insieme si può”

Artisti e tatuatori della Romagna si sono uniti per creare un'asta di beneficenza in cui donare soldi per fare fronte all'emergenza Coronavirus. Ogni artista ha messo a disposizione una o più opere per sostenere la raccolta fondi promossa dalla Regione “Insieme si può”. Chi partecipa all'asta riceve in cambio le opere degli artisti romagnoli.

Donare è semplice: sulla pagina Facebook "Artisti Uniti per la Romagna" basta scegliere tra le opere pubblicate (a partire da domenica 22 marzo) quella che si preferisce e fare un'offerta nei commenti sotto la foto. Alla fine chi avrà offerto la cifra più alta dovrà solo fare un bonifico dello stesso importo all’iban indicato dalla Regione, senza alcuna commissione da parte degli artisti. 

I soldi vanno direttamente alla Regione Emilia Romagna e l'artista nel frattempo si mette in contatto personalmente con chi ha fatto l'offerta. Con la ricevuta di pagamento, alla fine dell'emergenza si potrà ritirare l'opera scelta.
Nessuna opera o scambio di materiale avverrà durante l'emergenza Covid-19.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Attualità

Russi, partono i corsi di lingua del Comitato di Gemellaggio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento