Lettori ai nastri di partenza: torna la maratona per gli amanti dei libri

Un’iniziativa resa possibile dal coinvolgimento dei genitori-volontari, che mettono a disposizione della scuola il proprio tempo libero

Sono molto particolari gli atleti che mercoledì si metteranno ai nastri di partenza nella scuola primaria “Garibaldi” di Lugo. Più che scaldare i muscoli, infatti, dovranno schiarirsi la voce.  Il plesso di via Cardinal Massaia ospiterà la seconda edizione della Maratona di Lettura, promossa dall’istituto comprensivo “Gherardi” in collaborazione con la biblioteca “Trisi” di Lugo. La manifestazione, realizzata in occasione della Giornata mondiale del libro, vedrà oltre 30 genitori alternarsi alla lettura di alcuni classici della letteratura per l’infanzia. Sarà una vera e propria maratona, che partirà alle ore 9 e proseguirà senza sosta fino alle 16, coinvolgendo tutte le 15 classi della scuola, per un totale di oltre 300 bambini. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Lo scopo della manifestazione è promuovere la lettura, intesa come un momento piacevole di condivisione con le famiglie - spiega l’insegnante Marta Gaddoni, coordinatrice del plesso lughese -. All’esperienza linguistica dell’ascolto si unirà la capacità creativa dei genitori nell’animare la narrazione, con l’obiettivo di far partecipare attivamente i bambini e condividere con loro un momento piacevole e importante". Un’iniziativa resa possibile dal coinvolgimento dei genitori-volontari, che mettono a disposizione della scuola il proprio tempo libero. "Anche quest’anno le famiglie hanno aderito con grande entusiasmo", conclude Gaddoni. Le letture avranno luogo in tre diverse postazioni allestite nei cortili della scuola e nel giardino dell’adiacente Casa della Carità. In caso di maltempo, la manifestazione si svolgerà all’interno della scuola.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un ravennate in Nuova Zelanda: "Guardavano noi italiani con diffidenza, ora il panico è arrivato anche qua"

  • A pochi giorni di distanza il Coronavirus porta via marito e moglie

  • Schianto fatale all'incrocio con un camion: perde la vita un 78enne

  • Schianto all'incrocio con un camion: anziano in ospedale in condizioni gravissime

  • Inquinamento alle stelle, valori record in tutta la Romagna: la spiegazione di Arpae

  • Il cuore grande dei romagnoli: vacanze in campeggio gratis per medici e infermieri

Torna su
RavennaToday è in caricamento