"Liberi di essere, liberi di muoversi": ecco il nuovo Doblò a servizio degli anziani

Grazie al proprio Progetto di Mobilità, in tutti questi anni l'Asp ha potuto realizzare un servizio di trasporto per anziani, disabili e per coloro che altrimenti sarebbero impossibilitati a muoversi per ragioni fisiche, psichiche, sociali o familiari

È stato consegnato ufficialmente giovedì mattina davanti al Municipio di Bagnacavallo, in piazza della Libertà, il Fiat Doblò concesso in comodato d'uso gratuito all'Asp dei Comuni della Bassa Romagna grazie al sostegno di numerose attività economiche della città all'interno del progetto Liberi di essere, liberi di muoversi, promosso dall’Asp e dall'Amministrazione bagnacavallese in collaborazione con la società Mobility Life.

Alla presenza del sindaco di Bagnacavallo Laura Rossi, di Steven e Daniel Bracci di Mobility Life e del direttore dell'Asp Monica Tagliavini, il presidente dell'Asp Pierluigi Ravagli ha ringraziato pubblicamente "le numerose aziende che hanno contribuito al raggiungimento di questo importante risultato, a testimonianza che anche in un momento difficile come questo il mondo economico della città di Bagnacavallo sa essere solidale e riconosce il valore sociale dell'operato dei servizi gestiti dall'Asp per anziani e disabili del territorio".
Il mezzo sarà infatti a disposizione delle strutture gestite dall’Asp nel comune di Bagnacavallo: Casa Protetta, Rsa e Centro Diurno “F.lli Bedeschi”, Appartamenti protetti “Casa Lolli”, Centro Diurno e Centro Residenziale “La Girandola”.

Grazie al proprio Progetto di Mobilità, in tutti questi anni l'Asp ha potuto realizzare un servizio di trasporto per anziani, disabili e per coloro che altrimenti sarebbero impossibilitati a muoversi per ragioni fisiche, psichiche, sociali o familiari. Sono stati effettuati numerosi interventi di accompagnamento presso ospedali, presidi Ausl, cliniche del territorio nonché per lo svolgimento del servizio di Centro Diurno per la casa protetta F.lli Bedeschi di Bagnacavallo e commissioni varie a favore di anziani, disabili, persone con difficoltà motorie o economicamente svantaggiate. Avere un nuovo automezzo a disposizione consentirà all'Asp di garantire il servizio anche nei prossimi anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Queste le imprese che hanno sostenuto il progetto e che vedono il proprio marchio esposto sulla carrozzeria dell'automezzo:
Agrisol s.c. agricola
Art plast snc
Az. agr. Romanie Vites
Bertondini infissi
C.P.D.A. Cooperativa preparazioni e distribuzioni alimrntari
Calzaturificio Aba sas
Carrozzeria Andrini Pietro
Carrozzeria Marrani srl
Cim 3 sas
Cooperativa Comec soc. coop arl
Contabit sas
Ditta Gama snc
Dott. Giovanni Ercolani
Edicola Ivana Matteucci
Edilcasa snc
Eidos srl
Gardenalto
Granfrutta Zani
Laghi Romano
Luisa e Romina di Mazzotti Luisa
Minguzzi srl
Orva
P.m. 3 di Missiroli Riccardo e c. snc
Righini Mauro
Sapori di Romagna
Sce srl
Sicurtec Romagna srl
Technocar srl
Terremerse soc. coop
Tomaificio Clio snc

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anziano fermato in un controllo 'anticoronavirus': "Io continuo a fare quello che mi pare"

  • Coronavirus, pesante aumento nel ravennate: 64 nuovi contagiati e un decesso

  • Coronavirus, 38 nuovi casi nel ravennate: gli infetti salgono a 489

  • Coronavirus, ecco il nuovo decreto: tutte le novità su spostamenti, lavoro e multe

  • Inquinamento alle stelle, valori record in tutta la Romagna: la spiegazione di Arpae

  • Il Coronavirus strappa alla vita Andrea Gambi, direttore di Romagna Acque

Torna su
RavennaToday è in caricamento