rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Lido di Dante, il Comitato Cittadino: "Non toglieteci il bancomat"

La Cassa di Risparmio di Ravenna sarebbe intenzionata di privare la località del proprio sportello bancomat

Il Comitato Cittadino di Lido di Dante si mobilita in difesa dello sportello bancomat della Cassa di Risparmio di Ravenna. Illustra la situazione il presidente del comitato, Pasquale Minichini: "È giunta voce che la Cassa di Risparmio di Ravenna sarebbe intenzionata di privare la località del proprio sportello bancomat. Il tam tam ha presto raggiunto anche la cittadinanza e gli imprenditori turistici, che già mettono in conto il disagio a cui sarebbero sottoposti, specialmente i tanti turisti nella prossima stagione".

"Sicuramente, se la notizia dovesse essere confermata, la mancanza di un bancomat costituirebbe un grave disservizio, poiché nessuno sportello bancario, tantomeno postale, è presente nella località - evidenzia Minichini -. Non conosciamo le motivazioni, e neanche ci interessa sapere il perché, dopo tanti anni, si toglie uno sportello bancomat che spesso, nella stagione estiva, si vede la fila che aspetta che lo dotino di denaro perché esaurito".

"Il Comitato cittadino non è disposto ad accettare passivamente la rimozione dell'unico servizio di approvvigionamento di contante, per i cittadini e i turisti, pertanto è pronto a mettere in campo ogni utile iniziativa per far ritornare sui propri passi chi, in Cassa di Risparmio, lo ha deciso - continua Minichini -. Quale primo passo, chiederemo al Sindaco di Ravenna di intervenire presso i vertici de "La Cassa", ma non è escluso che lo stesso Comitato, i cittadini e gli imprenditori turistici, decidano di chiudere ogni rapporto con Cassa di Risparmio di Ravenna, affidandosi ad altri Istituti di credito, se non addirittura a Poste Italiane".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lido di Dante, il Comitato Cittadino: "Non toglieteci il bancomat"

RavennaToday è in caricamento