rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca

Lions Club Ravenna Bisanzio devolve oltre 4mila euro per due progetti speciali

Quest’anno sono stati raccolti ben 4.084 euro a due rilevanti progetti sociali di Ravenna: alla Fondazione Dopo di Noi per il progetto della Residenza di Torri di Mezzano; a Slow Food per il progetto Orto in Condotta.

Si è svolta lunedì la cerimonia di donazione del ricavato del service svolto dal Lions Club Ravenna Bisanzio durante la manifestazione GiovinBacco 2014. Il club lionistico ravennate collabora storicamente con la manifestazione enogastronomica organizzata da Tuttifrutti e Slow Food, gestendo lo stand della vendita del vino a scopo benefico. Grazie alla collaborazione di 65 cantine romagnole che hanno donato il vino, quest’anno questo service ha permesso di devolvere ben 4.084 euro a due rilevanti progetti sociali di Ravenna: alla Fondazione Dopo di Noi per il progetto della Residenza di Torri di Mezzano; a Slow Food per il progetto Orto in Condotta.

Alla cerimonia di consegna hanno partecipato Nevio Ronconi, presidente Tuttifrutti e organizzatore della manifestazione GiovinBacco, Gianni Bambini presidente del Lions Club Ravenna Bisanzio, Angelo Antonellini presidente della Fondazione Dopo di Noi e Maria Angela Ceccarelli fiduciaria della Condotta Slow Food di Ravenna. Presente anche Giovanna Piaia, assessore ai Servizi Sociali, alla Sanità, al Volontariato, alle Politiche e Cultura di Genere del Comune di Ravenna, compartecipe della manifestazione GiovinBacco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lions Club Ravenna Bisanzio devolve oltre 4mila euro per due progetti speciali

RavennaToday è in caricamento