menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I funerali di Lorenzo tra ambulanze e colleghi infermieri in divisa: "Il saluto che ti meritavi"

E' stato questo il modo in cui i colleghi hanno voluto dare l'ultimo saluto a Lorenzo Campanini, il 24enne infermiere che il 25 febbraio ha perso la vita in un tragico incidente sulla E45

Infermieri in lacrime con le divise della Pubblica Assistenza e ambulanze con le sirene accese: è stato questo il modo in cui i colleghi hanno voluto dare l'ultimo saluto a Lorenzo Campanini, il 24enne infermiere che il 25 febbraio ha perso la vita in un tragico incidente sulla E45. La salma del giovane è stata esposta alla Camera mortuaria di Ravenna venerdì mattina, poi il carro funebre è partito verso la Chiesa del cimitero monumentale, dove si sono svolti i funerali in forma privata.

"Non sempre riusciamo a capire le strade della vita e oggi proprio non ce ne facciamo una ragione - il messaggio di Angela Gulminelli, presidente della Pubblica Assistenza Città di Ravenna, alla famiglia di 'Lollo' - Lorenzo era da poco con noi, ma aveva già conquistato il cuore di quanti hanno avuto modo di conoscerlo nelle lunghe ore trascorse insieme sulle ambulanze o in sala equipaggi. Lascia in noi tutti un immenso vuoto e rimarrà nei nostri cuori. Il vostro dolore oggi è immenso e non vi possono consolare certo le nostre parole, ma siate orgogliosi di lui. Noi tutti ci stringiamo a voi”. "Oggi hai avuto il saluto che ti meritavi, con la divisa, con le ambulanze e con le sirene che tanto adoravi", scrive un'amica di Lorenzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Cronaca

A Lido di Dante spuntano i nuovi "murales" dedicati al Sommo Poeta

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento