Lotta agli afidi delle piante: lanci di coccinelle nelle vie e nei parchi per contrastarli

Ogni quindici piante circa è collocato un contenitore, dal quale le coccinelle colonizzeranno le piante per la lotta agli afidi

In questi giorni a Cotignola la ditta incaricata dal Comune per la difesa fitosanitaria del verde pubblico sta attuando trattamenti con l'impiego di insetti utili, in questo caso coccinelle. L’azione segue quanto previsto dalle più recenti normative regionali e nazionali, che regolamentano i trattamenti per la cura del verde nelle aree frequentate dalla popolazione o da gruppi vulnerabili. Sono già stati posizionati i contenitori con le coccinelle Adalia bipunctata nei tigli di viale Vassura e nelle piante di ibisco davanti alla stazione ferroviaria; ogni quindici piante circa è collocato un contenitore, dal quale le coccinelle colonizzeranno le piante per la lotta agli afidi, così da non dover ricorrere a trattamenti con presidi nocivi per l'ambiente, dando attuazione a quanto previsto dalle nuove normative.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei prossimi giorni altri contenitori saranno sistemati in via D’Azeglio e via Alighieri nelle piante di lagestroemia e successivamente in altre strade e parchi pubblici. “Con questo intervento il Comune di Cotignola prosegue nell'opera di difesa biologica del verde - ha sottolineato Pier Luca Baldini, vicesindaco con delega all’Ambiente -, iniziata anni addietro con la manutenzione periodica di 75 nidi artificiali in legno-argilla-cemento posizionati nei parchi di Cotignola e Barbiano, per favorire la colonizzazione degli uccelli insettivori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento