Lotta al Covid nellle scuole ravennati: il Lions Club dona 20 termoscanner

Gli strumenti per la misurazione della temperatura corporea sono stati donati al provveditore di Ravenna a favore delle scuole che ne sono ancora sprovviste

Le scuole sono in difficoltà, è vero, ma per correre ai ripari scatta la solidarietà del territorio Così il Lions Club Ravenna Bisanzio, rappresentato dai  soci Piero Roncuzzi, Giorgio Zannoni e Claudio Zanotti hanno donato al provveditore agli studi Paolo Davoli 20 termoscanner da utilizzare nelle scuole o nelle classi che sono al momento sprovviste di questi supporti per prevenire il contagio da Covid-19.

Quest'ultima donazione si aggiunge alle tante eseguite dal Lions in quest’anno per far fronte all’emergenza sanitaria Coronavirus che ancora è molto presente e non è stata sconfitta.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cristiano dedica il suo 'brodetto che innamora' al marito e conquista i giudici di Masterchef

  • Tragico infortunio sul lavoro: muore operaio di 26 anni

  • Muore a 26 anni, l'appello: "Aiutateci a trovare una casa per le sue gatte"

  • Nuovo decreto: visite agli amici solo in due, niente asporto dopo le 18 per i bar e 'area bianca'

  • Carcasse di animali e 600mila euro in contanti nello studio: sequestro da 1 milione al veterinario

  • "Babbo, da dove viene la mia famiglia?": e lui ricostruisce 7 secoli di parenti in tutto il mondo

Torna su
RavennaToday è in caricamento