rotate-mobile
Cronaca Cervia

Lotta all'abusivismo, maxi sequestro di Ferragosto a Cervia

Non si ferma neppure a Ferragosto l'attività di prevenzione e contrasto all'abusivismo commerciale della Polizia Municipale di Cervia, che ha effettuato un maxi sequestro di merce contraffatta nella zona di Milano Marittima

Non si ferma neppure a Ferragosto l’attività di prevenzione e contrasto all’abusivismo commerciale della Polizia Municipale di Cervia, che, proprio in queste giornate di grande afflusso,  ha effettuato un maxi sequestro di merce contraffatta nella zona di Milano Marittima. A seguito di indagini e sopralluoghi condotti dal reparto Polizia Commerciale, nella zona compresa fra gli stabilimenti balneari e gli hotel, sono stati individuati numerosi pertugi dove veniva accuratamente occultata merce contraffatta di prestigiosi marchi nazionali ed esteri.

Abusivismo commerciale, maxi-sequestro a Milano Marittima

Non si ferma neppure a Ferragosto l'attività di prevenzione e contrasto all'abusivismo commerciale della Polizia Municipale di Cervia, che ha effettuato un maxi sequestro di merce contraffatta nella zona di Milano Marittima

    L'attività si è volta per alcuni giorni seguendo un cittadino di origine africana che avvicinava sull'arenile i clienti  nei pressi degli stabilimenti balneari e nei pressi degli ingressi degli hotel,  mostrando loro  un catalogo originale di Luis Vuitton .
    Il venditore abusivo, dopo aver  preso l'ordine, si metteva in contatto telefonicamente con alcuni suoi connazionali, comunicando loro  i codici degli articoli ordinati i quali prontamente si portavano presso i vari punti in cui era stata occultata la merce e "estraevano" l'articolo  di cui al codice scelto e poi in modo molto discreto lo consegnavano al cliente, che valutata la merce preparava il denaro, che veniva poi ritirato successivamente dal venditore.

    La Polizia Municipale ha così posto fine a questo commercio, rintracciando e fermando il venditore di origine senegalese, mentre appunto era intento a contrattare la vendita di merce con alcuni clienti. La P.M. ha quindi provveduto a sequestrare il catalogo e contestualmente a recuperare dai vari nascondigli la merce, pronta per essere consegnata ad eventuali acquirenti. La merce recuperata di pregevole fattura era costituita da borse, marsupi, portafogli, cinture, camicie, t-shirt, occhiali, per un totale di circa 800 pezzi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta all'abusivismo, maxi sequestro di Ferragosto a Cervia

RavennaToday è in caricamento