rotate-mobile
Cronaca

Luci a led, nuovi infissi e impianto di riscaldamento: al via i lavori nella scuola

L'assessore Fagnani: "Tali investimenti sono finalizzati a rendere sempre più confortevole la permanenza degli studenti nelle strutture scolastiche"

Su proposta dell’assessore ai lavori pubblici Roberto Fagnani, nell’ultima seduta la giunta comunale ha approvato tre progetti definitivi/esecutivi per interventi agli impianti elettrici e di riscaldamento e alla palestra piccola della scuola secondaria di primo grado Mario Montanari, in via Aquileia 31. I lavori di riqualificazione energetica sia per la realizzazione del nuovo impianto di illuminazione sia per la sostituzione degli infissi nella palestra piccola inizieranno durante la prossima estate approfittando della chiusura scolastica estiva; l’inizio dei lavori relativi al nuovo impianto di riscaldamento è invece previsto per l’estate 2019.

“Tali investimenti – dichiara Fagnani - dell’importo complessivo di quasi 550mila euro rientrano nel generale obiettivo di riqualificazione degli edifici scolastici e sono finalizzati a rendere sempre più confortevole la permanenza degli studenti nelle strutture scolastiche diffuse sul territorio comunale”.

Il primo intervento, del valore di 55mila euro, prevede interventi di riqualificazione energetica attraverso la realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione a led in modo da realizzare un’illuminazione ad elevata efficienza, caratterizzata da un ridotto consumo di energia, mantenendo invariata la posizione dei punti luce.

Il secondo, del valore di 450 mila euro, riguarda lavori di sostituzione dei generatori di calore e la realizzazione in tutta la scuola di un nuovo impianto di riscaldamento a radiatori, in sostituzione del vecchio impianto ad aria. Inoltre è prevista l’installazione di un sistema di termoregolazione per il controllo della temperatura dei locali mediante sonde esterne e sonde ambienti che agiscono su testine motorizzate termostatiche wireless applicate ai singoli radiatori. Con la realizzazione dell’impianto, oltre ad una maggiore affidabilità d’esercizio, si prevedono ulteriori miglioramenti anche dal punto di vista igienico-sanitario e della qualità interna dell’aria. Sarà dismessa la vecchia canna fumaria e se ne realizzerà una nuova in acciaio inox a doppia parete, dotata di coibentazione e sostegno a traliccio per il raggiungimento dell’altezza minima consentita dalla normativa.

Il terzo progetto, che ammonta a 42mila euro,  è relativo alla riqualificazione energetica attraverso lavori di sostituzione degli infissi nella palestra piccola, rimuovendo i vecchi infissi e installando nuove chiusure trasparenti in alluminio a taglio termico. Poiché la palestra è esposta a ovest, è prevista la dotazione degli infissi con opportuni sistemi di oscuramento orientabili quali veneziane esterne. Sia le finestre sia le veneziane saranno manovrabili dall’interno del locale attraverso comandi elettrici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luci a led, nuovi infissi e impianto di riscaldamento: al via i lavori nella scuola

RavennaToday è in caricamento