menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lugo, attivata la fibra ottica a Voltana e San Lorenzo

Nel mese di marzo terminerà anche il cablaggio di San Bernardino e contestualmente inizieranno i lavori in centro a Lugo

La fibra ottica arriva nelle frazioni di Lugo per garantire una connessione più veloce ai cittadini. Negli ultimi giorni l’infrastruttura è infatti arrivata a Voltana e San Lorenzo. A fine dicembre Tim ha completato il cablaggio in fibra di diversi armadi localizzati nelle due frazioni. Trascorsi i 30 giorni necessari per rendere disponibile l’infrastruttura al mercato degli operatori di telecomunicazioni, dalla settimana scorsa è possibile per gli abitanti di Voltana e San Lorenzo il passaggio a un nuovo contratto per la connessione in banda ultralarga. La tecnologia prevista nei casi di San Lorenzo e Voltana è la cosiddetta FTTC (Fiber to the cabinet), in cui la fibra ottica raggiunge gli armadi nelle strade per poi rimanere in rame dall’armadio fino a casa. La velocità raggiungibile è comunque molto elevata, ovvero 200 Mbps, molto al di sopra delle velocità raggiungibili oggi, anche se è necessario specificare che tale velocità dipende molto dalla distanza della casa dall’armadio a cui collegata.

A marzo terminerà, sempre da parte di Tim, anche il cablaggio di San Bernardino e contestualmente inizieranno i lavori a Lugo centro. In quest'ultimo caso la tecnologia sarà direttamente la FTTH (Fiber to the home), quindi una connessione pura in fibra ottica fino a dentro casa. In questo caso le velocità raggiungibili sono dell’ordine del Gbps. 

“Il nostro obiettivo – spiega l’assessore all’Informatica Luigi Pezzi - è riuscire a portare la connessione ultraveloce in tutto il territorio comunale. Ad oggi risulta fondamentale avere accesso a una connessione stabile e veloce e sempre di più lo sarà in futuro. Il nostro impegno per accelerare il più possibile il raggiungimento di questo obiettivo è massimo. Conosciamo bene tutte le difficoltà di chi vive o lavora in zone che non hanno accesso a una connessione sufficientemente stabile. Stiamo lavorando su più fronti, col pubblico e col privato e attraverso diverse modalità, per arrivare a raggiungere questo obiettivo e in tempi adeguati”. 

Parallelamente prosegue l’iter per l’attivazione della fibra ottica posata da OpenFiber, con investimenti pubblici, in tutte le aree in cui invece non si prevedono investimenti di privati. In questo caso tutti i cantieri sono terminati e attualmente è in corso il collaudo finale dell’intera infrastruttura, vicino al termine. Una volta concluso permetterà a tutti gli operatori di poter commercializzare servizi di connessione in banda ultralarga in tutte le zone raggiunte. Anche in questo caso la tecnologia prevista è la FTTH. Infine, proseguono i confronti con Lepida, che per tramite della Regione Emilia-Romagna porterà la connettività ultraveloce in tutti i plessi scolastici del Comune e che, grazie a questo intervento, permetterà di portare connessione in fibra a tutta la frazione di Villa San Martino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Salute

Cos'è e come si misura l'Indice di Massa Corporea?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento