rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Lugo

Lugo, il presidente Bonaccini fa visita a due "eccellenze" del territorio romagnolo

Il sindaco Ranalli: "Accompagnare il presidente è stato per me motivo di orgoglio per la competenza, l’innovazione, la capacità di produzione che queste due aziende possono vantare"

"Due grandi aziende di Lugo che eccellono nei rispettivi campi. Accompagnare il presidente dell’Emilia- Romagna Stefano Bonaccini a visitare Diemme Filtration e Icel è stato per me motivo di orgoglio per la competenza, l’innovazione, la capacità di produzione che queste due aziende possono vantare". Lo afferma il sindaco di Lugo Davide Ranalli dopo aver accompagnato la visita del presidente della Regione di mercoledì mattina.

"Nella sede di Diemme Filtration abbiamo potuto vedere la più grande macchina al mondo con sistema filtro-pressa che trasforma in solidi i fanghi residui delle estrazioni minerarie. Un capolavoro tecnologico che proietta questa azienda ad essere leader mondiale nel suo campo - dichiara il primo cittadino lughese - Nello stabilimento di Lugo lavorano circa 150 persone con alte competenze. L’azienda sta lavorando al suo ampliamento e come Comune non ci siamo sottratti a collaborare dal punto di vista delle pratiche necessarie".

"Icel è la cooperativa che produce cavi elettrici di bassa tensione con una lunga storia radicata nel nostro territorio che si è proiettata anche fuori dai nostri confini - conclude Ranalli - Produce mediamente 1400 quintali di cavi al giorno con una grande attenzione riconosciuta alla qualità del prodotto".

Durante la visita il presidente Bonaccini ha commentato: "Icel, con oltre il 94% del personale a tempo indeterminato, è una dimostrazione che il valore della cooperazione stabilizza l’impresa e vince sul precariato, una delle criticità dell’attuale mercato del lavoro. L’obiettivo e le azioni della Regione Emilia-Romagna sono orientati ad accompagnare la crescita economica delle imprese come Icel, investendo in formazione professionale e scientifica, supportando la transizione ecologica e digitale e promuovendo la semplificazione e lo snellimento per velocizzare l’utilizzo delle risorse del Pnrr".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lugo, il presidente Bonaccini fa visita a due "eccellenze" del territorio romagnolo

RavennaToday è in caricamento