rotate-mobile
Cronaca Lugo

Lugo, importante progetto multimediale al via alla Cra Sassoli

Il progetto è rivolto in primis agli ospiti della struttura ma gli “spazi digitali” della Cra Sassoli verranno resi disponibili anche per iniziative

Un originale progetto multimediale, dal titolo “Nuovo Cinema Sassoli”, è in fase di avvio presso la Casa Residenza per Anziani Sassoli di Lugo: due sale della Cra saranno attrezzate per la proiezione di video di stimolazione sensoriale, arte immersiva, telegiornali, documentari (soprattutto di storia locale), musicoterapia, memofilm e immagini della memoria. Una sorta di “cinema” dedicato agli anziani, con una scelta di contenuti multimediali adatti all’animazione e alla stimolazione cognitiva dei fruitori. Il progetto, a cura dell’Asp dei Comuni della Bassa Romagna che gestisce la struttura, può contare su un contributo di 2.500 euro da parte della Fondazione Cassa di Risparmio e Banca del Monte di Lugo.

Dell’iniziativa, che sarà attivata già a partire dalle prossime settimane, si è parlato nei giorni scorsi per definirne gli ultimi contorni in un incontro presso il Sassoli. Sono intervenuti l’amministratore unico e il direttore dell’Asp dei Comuni della Bassa Romagna, Emanuela Giangrandi e Monica Tagliavini, assieme a Raffaele Clò in rappresentanza della Fondazione Cassa di Risparmio e Banca del Monte di Lugo e a Bruno Pini del Centro Turistico Acli di Ravenna, che ha recentemente sviluppato visite turistiche interattive, di possibile interesse per la parte dei contenuti.

Il progetto è rivolto in primis agli ospiti della struttura ma gli “spazi digitali” della Cra Sassoli verranno resi disponibili anche per iniziative, promosse in collaborazione con associazioni culturali e del volontariato, rivolte ad anziani che vivono nel proprio domicilio.
La prima stanza in fase di allestimento, la cosiddetta “Sala animazione”, si trova al piano terra del Sassoli: per le dimensioni che ha, si presta molto bene ad accogliere fino a trenta persone e consente una buona distribuzione del suono. Per la sua collocazione, al piano terra e con accessi diversi rispetto a quelli utilizzati per gli ospiti e il personale, si presta a essere fruita anche da visitatori esterni. La seconda stanza che verrà allestita è posta al primo piano, ha dimensioni più raccolte e verrà utilizzata prevalentemente per piccoli gruppi di utenti, con caratteristiche di declino cognitivo omogeneo, per effettuare interventi di stimolazione psico-sensoriale mirati e adeguati alle tipologie degli ospiti.

«Il “Nuovo Cinema Sassoli” potrà rappresentare una nuova occasione – sottolinea l’amministratore unico dell’Asp Emanuela Giangrandi – per famiglie o caregiver interessati, di coinvolgimento dei propri anziani in percorsi audiovisivi tematici, come punto di aggregazione per aumentare le loro opportunità di animazione sociale e culturale. Un nuovo luogo di incontro, strategico per la collocazione della Cra Sassoli, aperto anche alle istanze della comunità lughese e non soltanto a quelle assistenziali proprie della struttura, per sperimentare concretamente questa “condivisione” di opportunità per un numero sempre maggiore di anziani e famiglie.»

Mattia Berti, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio e Banca del Monte di Lugo, che con il suo contributo ha agevolato l’acquisto delle apparecchiature, ha dichiarato: «La richiesta dell’Asp della Bassa Romagna di sostenere il progetto “Nuovo Cinema Sassoli” è stata accolta molto favorevolmente dagli organi della Fondazione: gli stimoli alla memoria e la conservazione di capacità intellettive degli ospiti saranno favoriti dai contenuti fruibili attraverso l’utilizzo delle apparecchiature che saranno installate al Sassoli: fondamentale è anche il fatto che questo ausilio potrà essere socializzato con altri anziani che, pur continuando a vivere nella propria residenza, possono partecipare a piacevoli momenti di integrazione e socializzazione in una struttura che è nel cuore dei lughesi da molte generazione per i servizi resi a sollievo delle persone che si sono trovate in situazione di fragilità e delle loro famiglie».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lugo, importante progetto multimediale al via alla Cra Sassoli

RavennaToday è in caricamento